Onu

Referendum, contro la stretta del governo c’è il ricorso all’Onu

il Manifesto – 15/01/2016 Riccardo Magi e Mario Staderini La riforma costituzionale Renzi-Boschi è un requiem per il referendum abrogativo. Gli ostacoli che nel corso degli anni lo hanno di fatto reso impraticabile, a partire dal quorum elevato e dalle procedure borboniche di raccolta firme, si aggravano anziché essere rimossi. Introdurre una parziale riduzione del […]

Articolo - 15 gennaio 2016
Il Fatto Quotidiano Onu 1

Renzi a giudizio all’Onu per diritti politici violati

Il Fatto Quotidiano Giampiero Calapà          Scarica l’articolo in pdf           La Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi andrà a giudizio davanti al Comitato dei diritti umani dell’Onu a Ginevra per aver violato il diritto dei cittadini di partecipare alla vita politica e al governo del Paese col boicottaggio […]

Articolo - 11 dicembre 2015
onu

Terrorismo. Federico e Angioli: Stato di Diritto, Stati Uniti d’Europa e intelligence europea subito

Dichiarazione di Valerio Federico e Matteo Angioli, rispettivamente tesoriere e membro di Direzione di Radicali Italiani: Il rapporto “Global Terrorism Index” pubblicato ieri dall’Institute of Economics & Peace conferma un’evidenza incontrovertibile: il terrorismo colpisce soprattutto il mondo islamico. Tra le prime motivazioni del terrorismo nel mondo ci sono rivendicazioni nazionalistiche, xenofobe e religiose. Ogni iniziativa […]

Articolo - 19 novembre 2015
giustizia

Giustizia: 34 militanti in digiuno per plenum Corte costituzionale, cessazione violazioni italiane della Convenzione europea e per lo stato di diritto e il diritto alla conoscenza all’Onu

Dalla mezzanotte di venerdì 13 novembre 34 militanti in digiuno di dialogo con il Presidente della Repubblica e il presidente del Consiglio sugli obiettivi proposti da Marco Pannella e fatti propri dal Partito Radicale per: il completamento del plenum della Corte costituzionale; la cessazione delle violazioni alla Convenzione europea dei diritti dell’uomo e del diritto […]

Articolo - 14 novembre 2015

Giustizia: 34 militanti in digiuno per plenum Corte costituzionale, cessazione violazioni italiane della Convenzione europea e per lo stato di diritto e il diritto alla conoscenza all’Onu

Dalla mezzanotte di venerdì 13 novembre 34 militanti in digiuno di dialogo con il Presidente della Repubblica e il presidente del Consiglio sugli obiettivi proposti da Marco Pannella e fatti propri dal Partito Radicale per: il completamento del plenum della Corte costituzionale; la cessazione delle violazioni alla Convenzione europea dei diritti dell’uomo e del diritto […]

Articolo - 14 novembre 2015

Giustizia: 34 militanti in digiuno per plenum Corte costituzionale, cessazione violazioni italiane della Convenzione europea e per lo stato di diritto e il diritto alla conoscenza all’Onu

Dalla mezzanotte di venerdì 13 novembre 34 militanti in digiuno di dialogo con il Presidente della Repubblica e il presidente del Consiglio sugli obiettivi proposti da Marco Pannella e fatti propri dal Partito Radicale per: il completamento del plenum della Corte costituzionale; la cessazione delle violazioni alla Convenzione europea dei diritti dell’uomo e del diritto […]

Articolo - 14 novembre 2015

Giustizia: 34 militanti in digiuno per plenum Corte costituzionale, cessazione violazioni italiane della Convenzione europea e per lo stato di diritto e il diritto alla conoscenza all’Onu

Dalla mezzanotte di venerdì 13 novembre 34 militanti in digiuno di dialogo con il Presidente della Repubblica e il presidente del Consiglio sugli obiettivi proposti da Marco Pannella e fatti propri dal Partito Radicale per: il completamento del plenum della Corte costituzionale; la cessazione delle violazioni alla Convenzione europea dei diritti dell’uomo e del diritto […]

Articolo - 14 novembre 2015

Giustizia: 34 militanti in digiuno per plenum Corte costituzionale, cessazione violazioni italiane della Convenzione europea e per lo stato di diritto e il diritto alla conoscenza all’Onu

Dalla mezzanotte di venerdì 13 novembre 34 militanti in digiuno di dialogo con il Presidente della Repubblica e il presidente del Consiglio sugli obiettivi proposti da Marco Pannella e fatti propri dal Partito Radicale per: il completamento del plenum della Corte costituzionale; la cessazione delle violazioni alla Convenzione europea dei diritti dell’uomo e del diritto […]

Articolo - 14 novembre 2015
seggi al parlamento

Angioli: unanimità in commissione Affari esteri Camera su diritto alla Conoscenza e transizione verso Stato di Diritto è passo importante verso affermazione in sede Onu

Dichiarazione di Matteo Angioli, membro del Consiglio generale del Partito Radicale e coordinatore dell’iniziativa su Diritto alla Conoscenza e transizione verso lo Stato di Diritto: L’approvazione all’unanimità il 23 settembre in commissione Affari esteri della Camera dei deputati della mozione presentata da Vincenzo Amendola sulla codificazione del diritto umano alla conoscenza e la transizione verso […]

Articolo - 25 settembre 2015
srebrenica

Non c’è Pace senza Giustizia: veto russo sulla Risoluzione di commemorazione del genocidio di Srebrenica è atto sconcertante e insulto alle vittime

Bruxelles, 9 luglio 2015 – Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha votato ieri una Risoluzione che avrebbe riconosciuto e commemorato come tale il genocidio di Srebrenica, perpetrato 20 anni fa. La Risoluzione è stata bloccata dal veto della Federazione Russa, mentre Cina e altri tre membri non-permanenti si sono astenuti Dichiarazione di Alison […]

Articolo - 9 luglio 2015

Non c’è Pace senza Giustizia: veto russo sulla Risoluzione di commemorazione del genocidio di Srebrenica è atto sconcertante e insulto alle vittime

Bruxelles, 9 luglio 2015 – Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha votato ieri una Risoluzione che avrebbe riconosciuto e commemorato come tale il genocidio di Srebrenica, perpetrato 20 anni fa. La Risoluzione è stata bloccata dal veto della Federazione Russa, mentre Cina e altri tre membri non-permanenti si sono astenuti Dichiarazione di Alison […]

Articolo - 9 luglio 2015

Non c’è Pace senza Giustizia: veto russo sulla Risoluzione di commemorazione del genocidio di Srebrenica è atto sconcertante e insulto alle vittime

Bruxelles, 9 luglio 2015 – Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha votato ieri una Risoluzione che avrebbe riconosciuto e commemorato come tale il genocidio di Srebrenica, perpetrato 20 anni fa. La Risoluzione è stata bloccata dal veto della Federazione Russa, mentre Cina e altri tre membri non-permanenti si sono astenuti Dichiarazione di Alison […]

Articolo - 9 luglio 2015
tortura-300x278

Giornata Mondiale Contro la Tortura. “Faremo ricorso all’Onu se il reato di tortura che si vuole introdurre in Italia sarà quello in discussione al Senato

Nella Giornata Mondiale Contro la Tortura, i dirigenti Radicali Sergio d’Elia, Segretario di Nessuno tocchi Caino, Rita Bernardini, Segretaria di Radicali Italiani, Maurizio Turco, Tesoriere del Partito Radicale e Marco Perduca, Rappresentante all’ONU del Partito Radicale ed Elisabetta Zamparutti, Tesoriera di Nessuno tocchi Caino e candidata al Comita europeo Prevenzione Tortura hanno dichiarato: “Sul tema […]

Articolo - 26 giugno 2015
droga3

Giornata Mondiale Contro il Narcotraffico, Perduca: l’unica cosa da celebrare è la conferma del proibizionismo

Dichiarazione di Marco Perduca, rappresentante all’Onu del Partito Radicale e membro della giunta dell’Associazione Luca Coscioni: “Come da 28 anni a questa parte, il 26 giugno si celebra la giornata mondiale contro il narcotraffico e l’abuso degli stupefacenti; per marcare la ricorrenza le Nazioni unite hanno pubblicato oggi il Rapporto Mondiale sulle Droghe (World Drug […]

Articolo - 26 giugno 2015

Giornata Mondiale Contro il Narcotraffico, Perduca: l’unica cosa da celebrare è la conferma del proibizionismo

Dichiarazione di Marco Perduca, rappresentante all’Onu del Partito Radicale e membro della giunta dell’Associazione Luca Coscioni: “Come da 28 anni a questa parte, il 26 giugno si celebra la giornata mondiale contro il narcotraffico e l’abuso degli stupefacenti; per marcare la ricorrenza le Nazioni unite hanno pubblicato oggi il Rapporto Mondiale sulle Droghe (World Drug […]

Articolo - 26 giugno 2015

Giornata Mondiale Contro il Narcotraffico, Perduca: l’unica cosa da celebrare è la conferma del proibizionismo

Dichiarazione di Marco Perduca, rappresentante all’Onu del Partito Radicale e membro della giunta dell’Associazione Luca Coscioni: “Come da 28 anni a questa parte, il 26 giugno si celebra la giornata mondiale contro il narcotraffico e l’abuso degli stupefacenti; per marcare la ricorrenza le Nazioni unite hanno pubblicato oggi il Rapporto Mondiale sulle Droghe (World Drug […]

Articolo - 26 giugno 2015
Schermata 2015-03-25 alle 19.35.34

Ti chiediamo di esserci. 8 Aprile, giornata internazionale del popolo Rom

L’8 aprile prossimo si “celebra” in tutto il mondo la Giornata internazionale delle popolazioni Rom, istituita dall’ONU nel 1979. Quando si parla di Shoah difficilmente si ricorda che anche i Rom e i Sinti furono sterminati sotto il nazismo e che quel genocidio riguardò ben 500mila persone. I Rom lo chiamo Porrajmos, il «divoramento». Quella […]

Articolo - 25 marzo 2015
gay

Revisione Periodica Universale: si conclude la procedura per l’Italia

Comunicato Stampa dell’Associazione Radicale Certi Diritti: Il 18 marzo al Consiglio dei Diritti umani dell’Onu, Maurizio Enrico Serra, rappresentante permanente dell’Italia alle Nazioni Unite a Ginevra ha esposto la posizione del Governo italiano in merito alle raccomandazioni fatte durante la Revisione Periodica Universale e ha commentato che la Revisione Periodica Universale ha contribuito all’implementazione dei […]

Articolo - 20 marzo 2015
download_1

ONU. Ketamina, Gallo e Perduca: Cina ritira richieste di proibizione globale. Positivo cambio di linea Governo italiano

Dichiarazione di Filomena Gallo, segretario Associazione Luca Coscioni e Marco Perduca, rappresentante all’Onu del Partito Radicale: “La Cina ha saggiamente deciso di posticipare la propria richiesta di includere la ketamina tra le sostanze che necessitano di uno strettissimo controllo internazionale. Il 5 marzo scorso, Pechino aveva deciso di modificare la propria richiesta di gennaio chiedendo […]

Articolo - 13 marzo 2015
onu

ONU, Droghe dopo le belle parole arrivano al pettine i nodi ‘tecnici’ e anche l’Europa si divide.

Corrispondenza di Marco Perduca, rappresentante all’Onu del Partito Radicale da UNOCity di Vienna: Dopo gli interventi a carattere generale dei giorni scorsi, la Commissione sulle droghe delle Nazioni unite, CND, ha iniziato ad affrontare i vari punti relativi alla cosiddetta dichiarazione politica del 2009, temi che dovranno esser ripresi nei documenti che guideranno il lavoro […]

Articolo - 12 marzo 2015
#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA