Pena di morte

iran

Condanna a morte di Djalali: Radicali italiani chiede al governo di convocare Ambasciatore iraniano

In seguito alle notizie della condanna a morte di Ahmadreza Djalali, 46 anni, ricercatore iraniano che ha lavorato per alcuni anni all’Università di Novara, in carcere dall’aprile 2016 con l’accusa di spionaggio, intervengono i Radicali per chiedere al Governo italiano di convocare immediatamente l’ambasciatore dell’Iran per chiedere spiegazioni e sollecitarne la liberazione. Dichiarazione di Riccardo […]

Articolo - 23 ottobre 2017
pena di morte

Presentazione del rapporto 2015 di Nessuno Tocchi Caino

PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO 2015 DI NESSUNO TOCCHI CAINO “La pena di morte nel mondo”     Venerdì 31 luglio 2015 – ore 11 Via di Torre Argentina, 76 Roma   Partecipano: FLAMINIA GIOVANNELLI, Sottosegretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace ANDREA ORLANDO, Ministro della Giustizia SANDRO GOZI, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio MARCO […]

Articolo - 28 luglio 2015
pena di morte

Pena di Morte: Nessuno tocchi Caino, abolizione in Nebraska molto significativa

“L’abolizione della pena di morte in Nebraska ha un grande valore politico oltre che giuridico e umanitario, perché il Nebraska è il primo Stato americano a maggioranza repubblicana ad abolirla in epoca moderna”. Lo ha dichiarato il segretario di Nessuno tocchi Caino Sergio D’Elia dopo il voto massiccio del parlamento unicamerale del Nebraska. “Inoltre – […]

Articolo - 21 maggio 2015
onu

Onu. Droga, governo italiano non pervenuto a Vienna. Avrebbe avuto molto da imparare

È iniziata Lunedì 9 marzo la 58esima sessione della Commissione Onu sulle Droghe, Cnd alle Nazioni Unite di Vienna. Tra i temi discussi la preparazione della sessione speciale dell’Assemblea generale che dal 19 al 21 aprile 2016 affronterà le politiche globali in materia di controllo degli stupefacenti. Il Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito partecipa […]

Articolo - 10 marzo 2015
elisabetta zamparutti

Appello per Elisabetta Zamparutti al Comitato per la prevenzione della tortura del Consiglio d’Europa

Sosteniamo la candidatura di Elisabetta Zamparutti a membro italiano per il Comitato per la prevenzione della tortura (CPT) del Consiglio d’Europa perché ne conosco l’impegno e l’esperienza ventennale, con Nessuno tocchi Caino ed il Partito Radicale, contro la tortura e le pene o i trattamenti inumani o degradanti, a partire dalla pena di morte. Una […]

Articolo - 17 febbraio 2015
onu

Pena di morte: Nessuno Tocchi Caino, voto Onu ulteriore passo verso l’abolizione

Il Terzo Comitato sui Diritti Umani dell’Assemblea Generale dell’ONU ha approvato la quinta Risoluzione per la moratoria Universale delle esecuzioni capitali con il numero record di 114 voti a favore e il più basso dei voti contrari, 36, mentre gli astenuti e assenti al momento del voto sono stati 42. I voti a favore sono […]

Articolo - 22 novembre 2014

I miei 3 film di culto sulla pena di morte

cronache del garantista Valter Vecellio Si può forse cominciare con un ricordo. È il 19 novembre del 1998. A New York una suora, Helen Prejean, autrice del libro Dead Man Walking, e il regista Tim Robbins, che da quel libro ha tratto un film con Susan Sarandon e Sean Penn, guidano una delegazione di Nessuno […]

Articolo - 3 settembre 2014

Il diavolo e l’acqua santa

l’espresso A. Mas. Finita nella bufera per aver consigliato alle imprese italiane di non investire nei territori occupati da Israele, il ministro degli Esteri Federica Mogherini prova a rilanciare sul tema dei diritti umani. Il primo giorno del semestre italiano all’Unione europea ha convocato alla Farnesina le associazioni che si battono contro la pena di […]

Articolo - 18 luglio 2014

La pena di morte

Corriere della Sera Sergio Romano Caro Romano, sul no alla pena di morte sono persuaso che la maggioranza della gente sia d’accordo. Ciò non dovrebbe però indurre ad astenersi dall’interrogarsi sulle ragioni che spingono talune civiltà avanzate (ad esempio gli Stati Uniti) a considerare la pena capitale una misura valida ed efficace. Una volta scartata […]

Articolo - 21 maggio 2014

I marò: «Siamo innocenti, abbiamo fiducia»

Il Tempo on line Antonio Angeli «Tutti insieme, nessuno indietro»: è difficile non rimanere emozionati nell’ascoltare Latorre e Girone, dopo due anni di ingiusta detenzione, scandire con fiducia il motto del San Marco. Ieri i due fucilieri di marina coinvolti in uno scontro a fuoco in acque internazionali, il 15 febbraio 2012, e ancora trattenuti […]

Articolo - 17 febbraio 2014

De Mistura in India peri due marò domani l’ udienza

la Repubblica Si apre una settimana importante per Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. È fissata per domani l’udienza della Corte suprema di New Delhi che potrebbe rimandare ancora o decidere secondo quali leggi formulare le imputazioni peri due marò. A dar sostegno ai militari è arrivato in India l’inviato speciale del governo Staffan de Mistura, […]

Articolo - 17 febbraio 2014

Marò, l’accusa è di terrorismo Letta: “Inaccettabile, reagiremo”

la Repubblica Vincenzo Nigro L’Italia ha deciso di adoperare gli atti giudiziari dei tribunali indiani per portare a livello internazionale il caso dei due fucilieri di Marina bloccati da 2 anni in India. È questo il senso della giornata di ieri, quella in cui il procuratore generale indiano (come previsto) ha chiesto di applicare la […]

Articolo - 11 febbraio 2014

Mauro vola a Delhi dai marò. Oggi l’udienza all’Alta Corte

Corriere della Sera C. Zec. Ci sarà anche il ministro della Difesa Mario Mauro oggi accanto a Massimiliano Latorre e Salvatore Girone («i suoi uomini»), nell’aula n. 4 della Corte Suprema a New Delhi dove dovrebbero essere finalmente formulate le accuse contro i due marò. A due anni dall’incidente in cui il 15 febbraio 2012 […]

Articolo - 10 febbraio 2014

Caso-marò Il filmato che manca

La stampa Ferdinando Camon Di una cosa sentiamo la mancanza, nella vicenda dei due marò: un video, una foto, una registrazione sonora. Sono andati, hanno sparato, si apprestavano a tornare, e come doveva finire? Con i soldati che riferiscono in un rapporto la loro versione? Senza prove? Senza testimonianze? Senza allegati sonori o visivi? Ci […]

Articolo - 7 febbraio 2014

Marò, slitta l’udienza India pronta a rinunciare alla legge anti-terrorismo

La stampa Giovanni Cerruti Alle tre del pomeriggio, nel parco dell’ambasciata, si mettono all’ombra di un ulivo. Massimiliano Latorre è in divisa, stringe i guanti in una mano, nessuna espressione, né deluso né sollevato. Ascolta l’ambasciatore Daniele Mancini che ha appena chiuso una lunga telefonata con il ministro degli Esteri Emma Bonino, ascolta sull’attenti l’inviato […]

Articolo - 4 febbraio 2014

Troppa confusione sul «caso marò» È il momento della strategia unitaria

Corriere della Sera Danilo Taino Non saranno le frasi roboanti e la corsa al gesto anti-indiano a indirizzare verso una soluzione positiva la vicenda dei due marò italiani trattenuti in India. L’iperattivismo casuale e fuori da una strategia di una parte del mondo politico italiano rischia anzi di creare problemi. Una gara a chi la […]

Articolo - 31 gennaio 2014

Barroso avverte l’India «Il caso dei marò influirà sui rapporti»

Corriere della Sera Luigi Offredu Messaggio Twitter da Bruxelles, ieri pomeriggio: «Incontro con Barroso che ha risposto positivamente e con forza alla nostra sollecitazione di rendere europea la questione Marò». Firmato: Enrico Letta. José Manuel Barroso è il presidente della Commissione Europea, parla dunque a nome di tutti i 28 Paesi della Ue. E il […]

Articolo - 30 gennaio 2014

«Vogliamo ritornare con onore» L’appello dei marò ai politici italiani

Corriere della Sera Virginia Piccolillo «Siamo militari. Siamo italiani. Dobbiamo soffrire con dignità». Eccoli i marò. I volti scavati, commossi, accolgono con emozione la delegazione multipartisan: le commissioni Esteri e Difesa di Camera e Senato, con esponenti di tutti i gruppi, giunti a New Delhi, per portare loro il sostegno dell’Italia e per «internazionalizzare» questo […]

Articolo - 28 gennaio 2014

Marò, la Corte suprema indiana dà al governo 14 giorni per decidere

Corriere della Sera D. Ta. Due settimane: il governo indiano dovrà decidere entro il 3 febbraio come andare avanti nel caso dei due marò italiani trattenuti in India. Lo ha deciso ieri la Corte suprema di New Delhi: all’interno dell’amministrazione – hanno detto i giudici – esiste «un conflitto di opinione» che va «riconciliato» entro […]

Articolo - 21 gennaio 2014

Caso marò, Roma cambia strategia «Sull’India un’iniziativa forte»

Quotidiano Nazionale Silvia Mastrantonio «Oggi abbiamo preso un’iniziativa molto forte e decisa per uscire dall’impasse in cui è la situazione dei marò in India». Il governo cambia passo e lo annuncia affidandosi alle parole dell’inviato New Delhi, Staffan de Mistura. E il diplomatico a riferire di un’iniziativa con «valenza giuridica e politica» di cui, però, […]

Articolo - 14 gennaio 2014
#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA