Referendum

I referendari divisi “Quorum più faitibile” “No, democrazia violata”

La Stampa A. La Mattina Marco Pannella dice no, «è una cretinata». Mario Segni la pensa diversamente: «Mi sembra la cosa giusta». I due sono stati i campioni referendari in fasi e su temi diversi, ma oggi a dividerli è l’emendamento che porta la firma dei due relatori alla riforma costituzionale, Anna Finocchiaro e Roberto […]

Articolo - 9 luglio 2014

Ven(e)to di cambiamento

cronache del garantista Simone Sapienza In Veneto Renzi trionfa alle europee, la Lega perde consensi ma resiste a Padova. A poche settimane di distanza esplode lo scandalo Mose. Intanto il consiglio regionale approva una proposta di legge per un referendum sull’autonomia della regione. «Il Veneto spesso anticipa fenomeni che poi si diffondono nel resto del […]

Articolo - 2 luglio 2014

Un’agitazione per dire che c’è

Italia Oggi Marco Bertoncini Anziché presentare una proposta di legge per via parlamentare, Silvio Berlusconi ha puntato sull’iniziativa popolare. Non è chiaro se si sia trattato di una sua pensata ovvero se gli sia stata suggerita. In ogni modo l’iniziativa popolare non reca alcun beneficio in termini di speditezza parlamentare, però serve per farsi propaganda, […]

Articolo - 19 giugno 2014
referendum-matita

Federico: “Firmare i referendum proposti dalla Lega Nord è atto di libertà e di contrasto alla partitocrazia anti-costituzionale”

Dichiarazione di Valerio Federico, Tesoriere di Radicali Italiani: “Ho deciso di firmare tutti i referendum della Lega Nord. Al di là del contenuto dei quesiti, da Radicale, ritengo che gli strumenti di democrazia diretta debbano tornare a essere strumento di iniziativa popolare costituzionalmente garantito. La seconda scheda, quella referendaria, è stata continuamente sottratta agli italiani, […]

Articolo - 20 maggio 2014

Eutanasia, il vero orrore è non parlarne

Il Giornale Vittorio Feltri Quando martedì scorso Giorgio Napolitano ha ricordato al Parlamento che prima o poi bisognerà affrontare il problema dell’eutanasia, il Palazzo ha reagito come al solito. Nessuno ha osato mandare al diavolo il presidente, ma tutti i politici (o almeno la maggioranza) hanno pronunciato frasi generiche, evasive, tipiche di chi non ha […]

Articolo - 20 marzo 2014

Intervista a Gianfranco Spadaccia:«Il M5S? Sono solo apprendisti stregoni»

Il manifesto Carlo Lania «Noi ci definivamo degli ultrà della democrazia e avevamo una solida cultura liberal-democratica che al M5S non solo manca, ma mi sembra la metta anche in discussione. Grillo deve stare attento, perché rischia di fare la stessa fine della Lega e dell’Idv, che a forza di contrastare la partitocrazia hanno finito […]

Articolo - 10 febbraio 2014

Caso-marò Il filmato che manca

La stampa Ferdinando Camon Di una cosa sentiamo la mancanza, nella vicenda dei due marò: un video, una foto, una registrazione sonora. Sono andati, hanno sparato, si apprestavano a tornare, e come doveva finire? Con i soldati che riferiscono in un rapporto la loro versione? Senza prove? Senza testimonianze? Senza allegati sonori o visivi? Ci […]

Articolo - 7 febbraio 2014

Il destino delle preferenze: da simbolo di malapolitica a vessillo della democrazia

Corriere della Sera Francesco Verderami Tra il 9 giugno 1991 e il 18 aprile 1993, in due distinti referendum, cinquantasei milioni di italiani prima mossero contro il meccanismo delle preferenze, poi si schierarono contro il sistema proporzionale e per l’introduzione del maggioritario. Allora come mai, a oltre venti anni da quella stagione che segnò la […]

Articolo - 24 gennaio 2014

Riforma elettorale Una buona intesa che non va stravolta

il gazzettino Giovanni Sabbatucci C’è un dato che accomuna i casi più gravi di crisi delle istituzioni rappresentative di cui è costellata la storia del Novecento, dall’Italia del ‘19-22 alla Spagna del ‘31-36, dalla Germania dei primi anni Trenta alla Francia della IV Re- pubblica: la frammentazione estrema dell’offerta politica, ovvero la presenza in Parlamento […]

Articolo - 24 gennaio 2014

Lo sciopero della Confindustria della protesta

Avvenire Eugenio Fatigante In questo ennesimo inverno dello scontento, proiettato a una ripresa che si fa sempre più chimera, una nuova e originale realtà associativa sta maturando al Nord. È una rete di una ventina di realtà del mondo produttivo che (in modo trasversale rispetto alle "classiche" associazioni di categoria cui appartengono) sta dando vita […]

Articolo - 23 gennaio 2014

Alla ricerca di una vera opposizione con l’aiuto di Piero Calamandrei

Il sole 24 ore G. Gentili Si è sempre ritenuto che la democrazia consistesse in una maggioranza che governa e una minoranza che controlla. Eppure gli scandali dei rimborsi spese sono emersi perché ci sono magistrati, non da opposizioni consiliari che fanno il loro mestiere. In Italia c’è un’opposizione che controlla, da qualche parte? Roberto […]

Articolo - 23 gennaio 2014

Il grande bivio della democrazia

La stampa Francesco Grignetti Lo spalancarsi di un ritorno no al futuro, cioè di un proporzionale alla vecchia maniera, fa letteralmente rabbrividire il professor Giovanni Sartori. L’anziano politologo, combattente indomito, non ci sta a questo eterna rincorsa indietro dell’Italia. Tutto il dibattito sulle preferenze, per dire, lo fa arrabbiare. «Come ci si dimentica presto – […]

Articolo - 15 gennaio 2014

Giustizia, le firme non bastano. E i pm ringraziano i partiti amici.

Il Tempo Daniele Di Mario Missione fallita: i Radicali non riescono nell’intento di raccogliere le 500mila firme necessarie a far passare i sei quesiti referendari sulla giustizia promossi dal movimento di Marco Panella ed Emma Bonino. A certificare il mancato raggiungimento del quorum è l’ufficio centrale per i referendum della Corte di Cassazione che ha […]

Articolo - 29 novembre 2013

Giustizia, salta il referendum. La grana passa al Parlamento

Il Giornale Anna Maria Greco Niente referendum, la riforma della giustizia si dovrà fare in Parlamento. E bisognerà vedere se, dopo la decadenza di Silvio Berlusconi, davvero sarà più facile per la nuova maggioranza del governo Letta. Ieri la Cassazione ha considerato insufficienti le firme raccolte dai radicali sui 6 quesiti, da quello più sottoscritto […]

Articolo - 29 novembre 2013

Irregolarità nelle firme e ritardi Referendum sulla giustizia a rischio

Il Tempo Alberto Di Majo I referendum presentati dai Radicali, e sostenuti dal Pdl, rischiano di non essere ammessi dalla Cassazione. Le firme potrebbero non bastare. La decisione ufficiale dovrebbe arrivare la prossima settimana ma da giorni si rincorrono sospetti e timori. All’inizio i quesiti erano dodici. Di questi, sei sono stati, di fatto, già […]

Articolo - 12 novembre 2013

Con le urne saltano i referendum. Perciò i pm sperano nella crisi

Il Tempo Francesco Damato A chi ha avuto con Silvio Berlusconi una certa dimestichezza, prima ancora dalla sua improvvisa e travolgente avventura politica, riesce sempre più difficile decifrare bene ciò che gli sta accadendo intorno, fuori e dentro il suo stesso partito. Più che un assediante, come lo dipingono i suoi vecchi e giovani avversari […]

Articolo - 18 ottobre 2013
documento1_0

Comitato Radicali italiani: la Mozione approvata

Di seguito la mozione generale presentata da Mario Staderini e Michele De Lucia, approvata dal Comitato nazionale di Radicali italiani con un solo astenuto. Mozione Generale  e documenti aggiuntivi Il Comitato Nazionale di Radicali italiani, riunitosi a Roma dall’11 al 13 ottobre 2013, udite le relazioni del segretario e del tesoriere, le approva. Il Comitato […]

Articolo - 14 ottobre 2013
safe_image

Silvio Viale firma l’appello di Repubblica per l’abolizione della Bossi-Fini

Il presidente di Radicali Italiani Silvio Viale ha firmato l’appello del quotidiano la Repubblica per abolire la legge Bossi-Fini. Nel sottoscrivere l’appello Silvio Viale ha diffuso la seguente nota: "Non ho alcuna titubanza a firmare un appello per una causa giusta. Mi rattrista, però, dovere constatare che molti che oggi sottoscrivono l’appello hanno snobbato i […]

Articolo - 9 ottobre 2013

Giustizia giusta, in Cassazione 500mila firme

Il Giornale Marco Pannella ce l’ha fatta, ma a metà. Sono state depositate ieri mattina in Cassazione le firme raccolte sui 12 referendum radicali, ma probabilmente per i sei quesiti sui diritti civili: divorzio breve, droghe, immigrazione, reato di clandestinità, finanziamento pubblico ai partiti e otto per mille sarà un nulla di fatto. Troppo poche […]

Articolo - 1 ottobre 2013

Referendum, depositate le firme in Cassazione

Corriere della Sera Sono 532 mila le firme depositate ieri mattina in Cassazione a sostegno dei sei referendum radicali sulla giustizia: due sulla responsabilità civile dei magistrati, uno per l’abolizione dell’ergastolo, uno contro i magistrati fuori ruolo, uno contro l’abuso della custodia cautelare e uno per la separazione delle carriere. Altri sei quesiti, invece, non […]

Articolo - 1 ottobre 2013
#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA