Sanità

malzone_1

Nella fine di Massimiliano Malzone, morto in TSO e di TSO, tutte le inadeguatezze di una normativa da riformare.

Michele Capano: “Nella vicenda di Malzone dopo due anni di indagine la montagna partorisce il topolino della richiesta di archiviazione. Non basta alla procura di Lagonegro la conclamata presenza di nove farmaci nel sangue di Massimiliano (mancato per arresto cardiaco causato dai farmaci), due dei quali in dose nettamente superiore ai livelli terapeutici. Presentata opposizione […]

Articolo - 29 giugno 2017
fondaletso6b

Tso, da Radicali proposta di riforma: una “legge Mastrogiovanni” per maggiori garanzie

Tra le misure: tutela legale, tetto a rinnovi, no contenzione e relazione Garante detenuti. “È battaglia culturale” Roma, 21 aprile 2017 Una “legge Mastrogiovanni” per riformare l’istituto del Trattamento sanitario obbligatorio che “a 39 anni dalla legge Basaglia nella sua applicazione concreta ha perpetuato una concezione manicomiale del trattamento psichiatrico”. A lanciarla oggi Radicali Italiani […]

Articolo - 21 aprile 2017

“La mia dolce morte in Svizzera, diecimila euro per non soffrire più”

La Stampa (ed. online) – Cronaca di Torino – 18/01/2016 Andre Malaguti   «Mi hanno detto che per morire ci vogliono cinque minuti e diecimila euro. Ti danno un gastroprotettore. E subito dopo un bicchiere di veleno, una sostanza di cui non ricordo il nome. A quel punto te ne vai. Senza sentire dolore. Mi […]

Articolo - 18 febbraio 2016

Via alla cannabis terapeutica

la Repubblica ed. Milano 17/01/2016 Alessandra Corica Via libera in Lombardia alla cannabis terapeutica. L’indicazione è contenuta nelle “regole di sistema”, l’insieme delle norme varate dalla Regione per governare la sanità lombarda nel 2016. Nel provvedimento, il Pirellone recepisce un decreto del ministero della Salute del 2015, con il quale vengono individuati cinque tipi di […]

Articolo - 18 gennaio 2016

“Abbiamo aiutato Dominique a morire pronti a farlo con altri” Eutanasia in Svizzera, autodenuncia del radicale Cappato. Il ministro Lorenzin: non dobbiamo lasciare soli i malati

la Repubblica 22/12/2015 Caterina Pasolini Dominique Velati non c’è più. È morta a Berna, grazie all’eutanasia che lei, attivista radicale malata di tumore terminale, aveva voluto e raccontato lucidamente in un’intervista televisiva a “Servizio Pubblico”. Come lei sono 200 ogni anno, secondo alcune stime, gli italiani che in silenzio varcano il confine e pagano per […]

Articolo - 22 dicembre 2015

L’infermiera militante radicale ha scelto la morte dolce a Zurigo

La Stampa (ed. online) – 21/12/2015 Marcello Giordani Dominique ne ha assistiti tanti di malati terminali nella sua professione da infermiera. Per questo, quando a settembre gli esami le hanno detto che per il suo cancro al colon non c’era più nulla da fare, ha iniziato a pensare alla «dolce morte».  La testimonianza   Dominique […]

Articolo - 22 dicembre 2015

L’ultima sfida dei radicali sull’eutanasia: “Pagheremo il viaggio in Svizzera ai malati”

La Stampa (ed. online) – 21/12/2015 Nove anni dopo la morte di Piergiorgio Welby, gravemente malato e che ottenne il distacco del respiratore che lo teneva in vita, la storia si ripete, ma con un copione diverso: Dominique Velati, militante radicale e malata terminale, ha smesso di vivere, per sua volontà. Viveva a Borgomanero. Il suicidio […]

Articolo - 22 dicembre 2015

Canapa medica, un decreto ricco di divieti

Il Manifesto – Fuoriluogo Giorgio Bignami Giorgio Bignami torna sul decreto sulla canapa medica, pubblicato in GU. Per la rubrica di Fuoriluogo su il Manifesto del 9 dicembre 2015 Il 30 novembre è apparso in Gazzetta Ufficiale il decreto Lorenzin che regolamenta le coltivazioni, le lavorazioni e gli impieghi terapeutici della Cannabis. Previo “inchino” della […]

Articolo - 11 dicembre 2015

Farmaci con cannabis, negli ospedali a gennaio

La Repubblica – Cronaca di Torino s.str. IL CASO / L’uso sarà riservato solo a patologie gravi: chemioterapia, sclerosi multipla I FARMACI a base di cannabinoidi arriveranno da gennaio negli ospedali piemontesi e potranno anche essere prescritti dal medico di base. Farmaci di seconda scelta tuttavia, ovvero prescrivibili soltanto se le medicine normalmente utilizzate non […]

Articolo - 10 novembre 2015

Canapa medica, il decreto Stato-Regioni

il Manifesto Giorgio Bignami Il 20 ottobre la Conferenza Stato-Regioni ha approvato lo schema di decreto del Ministro della Salute “Organismo statale per la Cannabis”: un atto previsto dalla Convenzione internazionale sulle droghe, per la disciplina delle autorizzazioni alla coltivazione della pianta di canapa. In questa e in altre sedi si sono spesso denunciate la […]

Articolo - 4 novembre 2015
cannabis-flos

Cannabis terapeutica, Radicali Torino: Decreto Lorenzin contrasta con testo unico leggi sulla droga. Il monopolio fiorentino è totalmente illegittimo

Dichiarazione di Giulio Manfredi (Radicali Italiani) e Igor Boni (coordinatore dell’associazione radicale Adelaide Aglietta): “La bozza del decreto del ministero della Salute che norma le funzioni dell”Organismo statale per la Cannabis’ non tiene assolutamente conto dell’esistenza di una legge dello Stato superiore, nella gerarchia delle fonti giuridiche, al decreto ministeriale – in particolare dell’art. 17 […]

Articolo - 22 ottobre 2015
referendum_firme

Sondrio: 14 consiglieri su 32 a favore del Registro dei testamenti biologici

Ora si firma su cannabis terapeutica e testamento biologico in Lombardia Riprende l’iniziativa di Radicali Sondrio a favore della cannabis terapeutica e del testamento biologico con due occasioni per i cittadini di firmare le relative proposte di legge regionali: sabato 24 ottobre, dalle 9:30 alle 12:30, a Sondrio in piazza Campello e a Morbegno in […]

Articolo - 22 ottobre 2015

Droghe, “Lorenzin come Giovanardi”: Radicali attaccano ministro e controriforme di Renzi

http://it.blastingnews.com/ http://it.blastingnews.com/politica/2015/10/droghe-lorenzin-come-giovanardi-radicali-attaccano-ministro-e-controriforme-di-renzi Fabrizio Ferrante Affondo dell’associazione Adelaide Aglietta di Torino. Nel mirino il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin Beatrice Lorenzin come Carlo Giovanardi (prima ancora Rosa Russo Jervolino, tutti ex Dc come lo stesso Renzi) e un governo accusato di porre in essere le controriforme del Nuovo Centro Destra. Senza mezzi termini l’affondo che, stamane, […]

Articolo - 22 ottobre 2015
unità-cinofile-in-azione-Foto-Pic-w450

Droghe: legge stabilità trasferisce antidroga a ministero Salute. Subito conferenza nazionale sulla droga

Il ministro Lorenzin è un Giovanardi bis, e tutto avviene senza dibattito pubblico. Art. 44, comma 3, della cosiddetta “legge di stabilità”: “Al ministero della salute sono trasferite le funzioni esercitate dalla Presidenza del Consiglio dei ministri in materia di politiche antidroga”. Giulio Manfredi (Radicali italiani), Igor Boni e Silvja Manzi (coordinatori Associazione radicale Adelaide […]

Articolo - 21 ottobre 2015

Fine vita, Max non ha più tempo. Il Parlamento non aspetti

Il manifesto http://www.associazionelucacoscioni.it/rassegnastampa/fine-vita-max-non-ha-pi-tempo-il-parlamento-non-aspetti Marco Cappato Non basta essere un malato ter­mi­nale per avere ragione, nem­meno se ci si auto­so­spende le tera­pie per otte­nere ascolto dal Par­la­mento. Potrebbe essere un ricatto, basato su una pre­tesa assurda. Ma Mas­si­mi­liano “Max” Fanelli chiede “sem­pli­ce­mente” che la Costi­tu­zione sia rispet­tata e che il Par­la­mento la smetta di diso­no­rare se […]

Articolo - 16 ottobre 2015
rita_bernardini_cannabis_montecitorio-7

Rita Bernardini trattenuta dai carabinieri per aver offerto della cannabis ad uso terapeutico. Guarda la conferenza stampa

da openspace.it  Rita Bernardini, segretaria dei Radicali ed ex parlamentare, continua a combattere per la legalizzazione delle droghe leggere. Dopo la perquisizione della polizia di qualche mese fa – Rita coltivava sul suo terrazzo 56 piantine di cannabis e rivendicava il diritto di “essere arrestata come tutti gli altri cittadini” – domenica 4 ottobre ha regalato […]

Articolo - 5 ottobre 2015
Mappa

Raccolta firme per la cannabis terapeutica in Lombardia

Con il Decreto del 18 aprile 2007, il ministero della Salute ha riconosciuto valore farmacologico ad alcuni derivati medicinali della Cannabis, demandando la regolamentazione all’autonomia delle Regioni: Puglia, Basilicata, Abruzzo, Emilia Romagna, Toscana, Veneto, Liguria, Umbria, Marche, Friuli Venezia Giulia, Sicilia e recentemente anche il Piemonte hanno già provveduto ad adattare la normativa regionale e […]

Articolo - 1 ottobre 2015
cannabis-flos

Cannabis terapeutica, Boni e Manfredi: nuovo “Organismo statale per la cannabis” non sia carrozzone statalista ma incentivi sperimentazioni sul territorio

Dichiarazione di Igor Boni e Giulio Manfredi, dell’Associazione radicale Adelaide Aglietta: “La super-attiva ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha già individuato le ‘priorità politiche per l’anno 2016’. Il punto 7.2 del documento, dedicato al settore delle ‘sostanze stupefacenti e psicotrope e precursori di droghe’, apprendiamo che è in via di costituzione l’’Organismo statale sulla cannabis’, […]

Articolo - 15 settembre 2015
eutanasia

Eutanasia, Cappato-Fraticelli-Welby: 16 richieste di eutanasia ricevute in agosto. Superate le 100mila sottoscrizioni sulla pdl popolare

“SOS Eutanasia” (www.soseutanasia.it) è l’iniziativa di disobbedienza civile promossa da Cappato, Fraticelli e Welby per far sì che il Parlamento discuta la proposta di legge popolare www.eutanasialegale.it che ha superato le 100mila sottoscrizioni di cittadini italiani. Dichiarazione di Marco Cappato, Gustavo Fraticelli e Mina Welby: Nel solo mese di agosto 2015 sono state 16 le persone che ci […]

Articolo - 3 settembre 2015
embrione

Fecondazione. Cappato: falso che la Corte Edu si sia espressa su status embrione. L’Italia viola diritti malati e scienziati

Dichiarazione di Marco Cappato, Radicale, Tesoriere dell’Assocaizione Luca Coscioni: “La sentenza della Corte di Strasburgo non rappresenta in alcun modo una presa di posizione sullo “status dell’embrione”, come vorrebbe far credere l’Onorevole Binetti, e meno che mai attribuisce una generica patente di ragionevolezza alla legge 40, come vorrebbe far credere la Ministra Lorenzin nonostante i […]

Articolo - 28 agosto 2015
#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA