Prenota per il Congresso

Notizie dalle associazioni

Comunicato, domani martedì 21 ottobre dalle 10,00 presidio di fronte il Consiglio regionale dell'Umbria"Comitato per la democrazia in Umbria"A quasi quattro mesi dalle elezioni regionali, solo da pochi giorni presso la speciale commissione statuto è stata depositata una bozza di legge di modifica della legge elettorale che si rifà espressamente alla proposta del Partito Democratico presentata in conferenza stampa. Tale proposta è, se possibile, peggiorativa rispetto alla già pessima...
Michele Guaitini e Andrea Maori, RadicaliperugiaAmato De Paulis e Leonardo Triulzi, Alternativa Riformista Umbria,Luigino Ciotti, Sinistra Anticapitalista UmbriaComponenti del “Comitato per la democrazia in Umbria”A quasi quattro mesi dalle elezioni regionali, solo da tre giorni presso la speciale commissione statuto è stata depositata una bozza di legge di modifica della legge elettorale che si rifà espressamente alla proposta del Partito Democratico...
a cura del Comitato per la democrazia in Umbria Raccolta delle firme: l’Umbria è la regione che ha fissato le soglie minime e massime più alte d’Italia. Mentre la legge quadro nazionale (L. 108/68 e successive modificazioni) stabilisce un minimo di 1.750 e un massimo di 2.500 firme per le circoscrizioni elettorali con numero di abitanti compreso tra 500 mila e 1 milione e mentre tutte le regioni che hanno modificato tale norma hanno ridotto il numero di firme da raccogliere, l’Umbria già 5...

Kurdistan: guerriglia come e perché

                           Abbiamo ricevuto questo interessante reportage su uno degli aspetti più controversi della vicenda medio-orientale che volentieri pubblichiamo nel nostro blog.Kurdistan: Guerriglia come e perché                                              di Donatella Perfetti, cultrice della società...
Michele Guaitini e Andrea Maori, RadicaliperugiaAmato De Paulis e Leonardo Triulzi, Alternativa Riformista Umbria,  Luigino Ciotti, Sinistra Anticapitalista UmbriaComponenti del “Comitato per la democrazia in Umbria”Questa mattina è stata presentata alla stampa la proposta di legge elettorale che il PD ha portato all’esame della commissioneregionale per le riforme statutarie.Tale proposta è, se possibile, peggiorativa rispetto alla già pessima legge elettorale attualmente in...
APPUNTAMENTO DOMANI ALL’HOTEL LA ROSETTA PER UNA CONVENTION ORGANIZZATA DA ALTERNATIVA RIFORMISTA UMBRIADichiarazione di Andrea Maori e Michele Guaitini, rispettivamente segretario e tesoriere di radicaliperugiaLa legge elettorale regionale che la partitocrazia locale sta preparando contiene una profonda ingiustizia per i competitors che non potranno concorrere allo stesso livello in quanto solo i gruppi consiliari saranno esentati dal raccogliere le firme e organizzare le liste fino all'ultimo...

Sintesi della manifestazione di fronte il consiglio regionale dell'Umbria

Si è svolta oggi di fronte il consiglio regionale dell’Umbria il preannunciato presidio promosso da radicaliperugia “legge elettorale subito”.La manifestazione che ha avuto l’adesione di Scelta civica Umbria, Sinistra anticapitalista e Alternativa riformista Umbria è stata l’occasione per denunciare il grave vulnus alla democrazia che il consiglio regionale sta offrendo ai cittadini della regione a pochi mesi dalle elezioni regionali.Ecco quanto hanno dichiarato Andrea Maori e...
LEGGE ELETTORALE: DEMOCRAZIA SUBITO!Secondo indicazioni dell'U.E. non si possono modificare le leggi elettorali nell'ultimo anno di legislatura per non creare disparità di trattamento e discriminazioni con le minoranze non rappresentate.La Regione dell'Umbria DEVE modificare la legge elettorale a seguito di modifiche intervenute a livello nazionale oltre 3 anni fa, ma ancora, a meno di SEI MESI dalle elezioni regionali, non è stata presentata alcuna proposta di legge.Chi volesse presentare una...
Alternativa Riformista Umbra, Scelta Civica Umbria e Sinistra Anticapitalista hanno finora aderito alla manifestazione-presidio "Legge elettorale: democrazia subito"! promossa da radicaliperugia.org adel 30 settembre di fronte al consiglio regionale. L'iniziativa parte da alcune valutazioni: secondo indicazioni dell'U.E. non si possono modificare leggi elettorali nell'ultimo anno di legislatura per non creare disparità di trattamento e discriminazioni con le minoranze non rappresentate. La...
Secondo indicazioni dell'U.E. non si possono modificare leggi elettorali nell'ultimo anno di legislatura per non creare disparità di trattamento e discriminazioni con le minoranze non rappresentate. La Regione dell'Umbria DEVE modificare la legge elettorale a seguito di modifiche intervenute a livello nazionale ma ancora, a SEI MESI dalle elezioni regionali non è stata presentata alcuna proposta di legge. Addirittura, teoricamente, si potrebbe già iniziare la raccolta delle firme con l'attuale...