Giappone. Zamparutti: riconvertire risorse per nucleare e grandi opere per piano di messa in sicurezza del patrimonio edilizio

La tragedia che ha colpito il Giappone deve porre con la massima urgenza la necessità di mettere in sicurezza il patrimonio edilizio del nostro Paese dove il 40 per cento della popolazione vive in aree a rischio sismico ed il 64 per cento degli edifici non è costruito secondo le norme antisismiche.
Bertolaso ha detto che un sisma analogo a quello che ha colpito il Giappone avrebbe praticamente raso al suolo Roma. Allora è questa la grande opera che serve al Paese, non il nucleare né le opere faraoniche. La riconversione delle risorse necessarie a nucleare e grandi opere potrebbero ampiamente contribuire a reperire quei 20 miliardi necessari a mettere in sicurezza il nostro patrimonio edilizio.

Dichiarazione di Elisabetta Zamparutti, deputata radicale in Commissione Ambiente

© 2011 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati

Elisabetta Zamparutti

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA