5 referendum, Cappato: sventato rischio boicottaggio: ora campagna per 5 sì il 12-13 giugno

Il Sindaco Moratti, in occasione dell’incontro con il Comitato promotore dei 5 referendum per la qualità dell’ambiente e della vita, si è impegnato a indire già domattina per il 12-13 giugno la votazione sui referendum, accorpandoli con i referendum nazionali, cogliendo così l’opportunità offerta dalla deroga votata un’ora prima in Consiglio comunale.
E’ così sventato il rischio di boicottaggio dell’appuntamento referendario.
Sarebbe stato più logico convocare i referendum contemporaneamente alle amministrative del 15-16 maggio, come lo stesso Sindaco aveva detto di voler fare. Evidentemente le divisioni e contrarietà interne alla maggioranza hanno scoraggiato questa strada.
Proprio per battere tali contrarietà nelle urne, sia delle elezioni amministrative che dei referendum, ora c’è da organizzare da subito la mobilitazione per portare la gente a votare e far vincere i 5 sì raggiungendo il quorum minimo richiesto del 30%.
Dichiarazione di Marco Cappato, Lista Bonino-Pannella, ideatore della campagna dei 5 referendum per Milano e Segretario di Milanosìmuove
 

© 2011 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati

Marco Cappato

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA