Milleproroghe: se approvato il condono per manifesti abusivi, disobbedienze civili a Montecitorio e palazzo Madama, Chigi e del Quirinale

Dichiarazione di Mario Staderini, Segretario di Radicali Italiani e di Marco Cappato, capogruppo Radicale al Comune di Milano.

Se sarà approvato oggi pomeriggio (giovedì 19 genn.) l’emendamento sul condono delle affissioni abusive, annunciamo fin d’ora una serie di azioni dirette di disobbedienza civile presso le mura del Palazzo di Montecitorio, sede della Camera dei Deputati, alla quale seguiranno, se il provvedimento non sarà fermato, azioni di disobbedienza civile presso le sedi delle altre istituzioni che si renderanno responsabili, per azione o per omissione, di tale scempio contro la legalità, contro i cittadini e contro le casse comunali.

Domani alle 12 saremo con i militanti radicali ad affiggere su Montecitorio quei manifesti con cui tutto l’anno gli altri partiti falsano la competizione democratica nella certezza di rimanere impuniti.
Se il provvedimento non sarà fermato, preannunciamo analoghe iniziative su palazzo Madama, sede del Senato e palazzo Chigi, sede della Presidenza del Consiglio, e Palazzo del Quirinale, sede della Presidenza della Repubblica.

© 2012 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA