Giustizia: domani a Potenza Sit-in dei Radicali

da Basilicatanet, 27 gennaio 2012

BAS – Domani a partire dalle ore 8.00 e fino alle ore 9.30 davanti al tribunale di Potenza l’Associazione Radicali Lucani e i Radicali Italiani organizzano un sit-in per chiedere che lo Stato interrompa la flagranza di reato contro i diritti umani e contro la Costituzione.

“Radicali italiani – dichiara Maurizio Bolognetti – organizza una mobilitazione nazionale in occasione dell’inaugurazione dell’Anno giudiziario, manifestando nelle piazze d’Italia con una contro-inaugurazione. Lo faremo per porre ancora una volta le problematiche cardine sulle quali si fonda la battaglia radicale per la giustizia. Ci saremo – fuori e dentro al tribunale di Potenza – per ribadire che l’unico strumento efficace per riportare il nostro paese nel rispetto dei dettami della sua stessa Costituzione rimane l’amnistia per la Repubblica. Amnistia quale strumento indispensabile per una riforma strutturale del sistema giudiziario. Ci saremo, per dire che occorre fare qualcosa per porre un argine alla conclamata bancarotta della giustizia. Ci saremo – cocnlude Bolognetti – per dire con Marco Pannella che esigiamo che il nostro Stato interrompa la flagranza di reato contro i diritti umani e contro la Costituzione italiana”.

N.B.

 

Maurizio Bolognetti prenderà la parola nel corso della cerimonia per parlare della proposta radicale di “Un’amnistia per la Repubblica”

 

Approfondimenti

Con Rita Bernardini in visita al carcere di Castrovillari

Art.79 Costituzione

 

© 2012 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA