I radicali piantano marijuana

La stampa

Minuscoli semi di Canapa indiana (marijuana) sono stati ieri gli inediti «protagonisti» nel corso di una conferenza stampa dei Radicali alla Camera: con un gesto provocatorio, la deputata Rita Bernardini ha infatti piantato tre semi in altrettanti vasetti, conscia del divieto per legge della coltivazione della cannabis. Un gesto volto a riaccendere i riflettori sul tema del «riconoscimento del diritto dei pazienti di curarsi con i derivati della cannabis», e che ha portato ad alcuni momenti di tensione quando i commessi parlamentari hanno sequestrato i vasetti, per restituirli poco dopo.

© 2012 La Stampa. Tutti i diritti riservati

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA