Convegno “La persona tra l’algoritmo di Google e la rete di Facebook”

Comune:

Roma

Indirizzo:

Camera dei deputati, Sala della Mercede, ingresso di Via della Mercede 55

Organizzatore:

Marco Beltrandi, Alessandro Massari

Roma, martedì 24 luglio 2012, dalle 10 alle 14  Camera dei deputati, Sala della Mercede, ingresso di Via della Mercede 55. Incontro di studio

“La persona tra l’algoritmo di Google e la rete di Facebook. La responsabilità civile, paziente costruzione del soggetto giuridico in Rete”

Presentazione del libro di Deborah Bianchi “Internet e il danno alla persona. I casi e le ipotesi risarcitorie”

Intervengono:
Stefano Rodotà, professore emerito di Diritto civile, Università “La Sapienza”,
Roma;
Vincenzo Zeno-Zencovich, avvocato, professore di Diritto delle comunicazioni e delle
informazioni, Università Roma Tre, Magnifico Rettore della LUSPIO, Roma;
Paolo Galdieri, avvocato, professore, Coordinatore Master diritto dell’informazione, Università “La Sapienza”, Roma;
Guido Scorza, Avvocato Presidente dell’Istituto politiche dell’innovazione. Professore diritto delle nuove tecnologie Università “La Sapienza” e alla European School of Economics, docente al Master di diritto delle nuove tecnologie Università di Bologna;
Marco Contini, Direttore della “Società Pannunzio per la libertà di informazione” e Presidente dell’Associazione “Conoscere per deliberare”;
Marco Scialdone, avvocato, professore a contratto in digital copyright presso la Link Campus University di Roma;
Marco Beltrandi, deputato radicale componente della commissione di vigilanza Rai;
Deborah Bianchi, avvocato, autrice del volume.
Introduce e modera:
Alessandro Massari, membro della Direzione nazionale di Radicali Italiani.

Informazioni e prenotazioni – Segreteria Organizzativa:
email: radicali.camera@gmail.com; tel. 0667603584, fax 0667604400.
Si ricorda che per l’ingresso degli uomini è obbligatorio indossare la giacca.

Programma
10:00 apertura dei lavori: Alessandro Massari
10:30 prof. Stefano Rodotà
11:00 prof. Vincenzo Zeno Zencovich
11:30 prof. Paolo Galdieri
12:00 pausa
12:30 prof. Guido Scorza
12:45 avv. Marco Scialdone
13:00 Marco Contini
13:15 Conclusioni – on. Marco Beltrandi, avv. Deborah Bianchi
14:00 Chiusura dei lavori

Sono stati attribuiti quattro crediti formativi dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma.

Presentazione:
Nell’Internet generalista, l’algoritmo di Google search plasma il soggetto come vuole, a seconda dei parametri di ricerca dettati dalla tecnologia e dalle leggi di mercato: unico spiraglio per restituire al soggetto elettronico la propria dignità di persona è l’applicazione del diritto. Nell’Internet social, delle communities e della comunicazione virale, il soggetto è frammentato come in un caleidoscopio con tante facce quanti sono gli occhi che lo investono. Il diritto è l’unico strumento per restituire alla persona la propria identità.
Il libro si pone come un primo, immediato, osservatorio dei casi e delle ipotesi in cui l’applicazione dell’istituto della responsabilità civile (contrattuale o extracontrattuale) riesce ad affermare la presenza della persona e la tutela dei suoi diritti nella Società dell’Informazione. Si tratta di una scommessa contro l’imperante principio della non responsabilità del gestore nell’ambiente digitale. Un principio da superare.

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA