Legge elettorale: Senatori Radicali se IDV ha votato a favore il responsabile di bocciatura del sistema francese è l’UDC con cui il PD si vuol alleare

Dichiarazione dei senatori Radicali Marco Perduca e Donatella Poretti:

“Ieri pomeriggio in Commissione Affari Costituzionali e’ stato respinto per il pareggio 11 a 11 un nostro emendamento tratto da un nostro disegno di legge presentato tre anni fa che prevedeva l’introduzione del sistema uninominale maggioritario a due truni come in Francia. Si trattava della proposta ufficiale del Partito Democratico, come si sa i Radicali da sempre sono favorevoli al modello americano a turno unino, che faceva parte della piattaforma elettorale del 2008, quella sottoscritta dall’Italia dei Valori.

Da quanto raccolto ieri pomeriggio pareva che il Senatore Pancho Pardi avesse votato contro, uno scambio di tweet fino a tardi col Senatore Ceccanti ha chiarito che oltre ai nove componenti del PD in 1a Commissione tra gli 11 voti a favore dell’emendamento Radicale ci fossero anche l’IDV e il Presidente socialista Vizzini. Bene, anzi male, perche’, fermo restando che a nostra conoscenza anche nel PDL in 1a commissione esistono senatori a favore dell’uninominale, sarebbe quindi stata cruciale l’assenza politica dell’UDC, quello stesso UDC che notoriamente e’ contrario a qualsiasi riforma elettorale non li veda come determinante, ma quello stesso UDC con cui il PD vuole allearsi in tutta Italia proprio come in Sicilia. Riproporremo gli emendamenti “francesi” anche per l’aula, se e quando la legge elettorale ci arrivera’, ma riteniamo che il PD debba far chiarezza al proprio interno e pubblicamente coi suoi “alleati” di ieri oggi e domani per creare le condizioni per fare del ritorno al collegio uninominale la risposta alla “governabilita’” tanto auspicata dal Presidente della Repubblica, sempre che quello sia il problema…

 

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA