Napolitano, fiducioso supereremo ostacoli a riforme – Messaggio al Congresso dei Radicali

Ansa

Il presidente della Repubblica continua “a nutrire piena fiducia che sarà possibile superare le difficoltà e gli ostacoli che sembrano ancora frapporsi alla conclusione del processo di riforma costituzionale e di altri essenziali processi di cambiamento”. Lo sottolinea lo stesso Napolitano in un messaggio al congresso dei Radicali.

“Sono profondamente convinto che ad ogni cittadino, ed a ciascuno degli attori, individuali e collettivi, della vita politica ed istituzionale del nostro Paese, competa, pur nella dialettica delle differenti posizioni, una assunzione di responsabilità per contribuire ad una maggiore coesione nazionale”. Lo sostiene il presidente Napolitano.

L’appello del presidente della Repubblica ad una maggiore coesione nazionale è venuto attraverso il messaggio al 13° congresso dei Radicali Italiani. Il capo dello Stato ha inviato a Rita Bernardini, Segretario nazionale, una lettera – diffusa dai radicali italiani – nella quale l’ha ringraziata “del ricordo e dell’apprezzamento” del suo “messaggio alle Camere sulla questione carceraria, da lei richiamato nella nota di convocazione del Congresso”. “Sono profondamente convinto che ad ogni cittadino, ed a ciascuno degli attori, individuali e collettivi, della vita politica ed istituzionale del nostro Paese – ha aggiunto -, competa, pur nella dialettica delle differenti posizioni, una assunzione di responsabilità per contribuire ad una maggiore coesione nazionale e anche in tal modo alla crescita civile ed economica dell’Italia”. “Con questo spirito, continuando a nutrire piena fiducia che sarà possibile superare le difficoltà e gli ostacoli che sembrano ancora frapporsi alla conclusione del processo di riforma costituzionale e di altri essenziali processi di cambiamento – ha concluso – invio a lei e a tutti i partecipanti al Congresso i più cordiali saluti e un sentito augurio per il pieno successo dei lavori”.

© 2014 Ansa. Tutti i diritti riservati

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA