Bilancio, Magi: da assemblea ok a riforme radicali su rom, politiche abitative e servizi alla persona

Grazie a Consiglio per voto trasversale per via d’uscita politica e non solo giudiziaria dalla crisi

Dichiarazione di Riccardo Magi, presidente di Radicali Italiani e consigliere comunale a Roma:

“L’assemblea capitolina ha approvato gli emendamenti che ho presentato alla relazione previsionale e programmatica del bilancio e che prevedono l’avvio di un percorso di chiusura graduale dei campi rom, il rafforzamento degli strumenti di contrasto al fenomeno delle presenze irregolari, senza i requisiti necessari, delle case popolari e l’introduzione di nuovi modelli di erogazione di servizi alla persona, in particolare ai disabili e agli anziani”.

“Si tratta di un segnale importante che dimostra come lo sforzo per conquistare il necessario risanamento passi anche da una definizione più chiara e strategica degli obiettivi e delle azioni dell’amministrazione indicate nella relazione introduttiva alla manovra”.

“Il primo degli emendamenti approvati prevede l’approvazione di un piano che preveda come prima azione un’indagine preliminare volta a individuare modalità e tempi per il superamento di almeno tre insediamenti formali nei prossimi tre anni: un primo passo verso una nuova strategia che permetta a coloro che vogliono vivere nella legalità di crearsi una vita. Il secondo contribuisce a una più efficace recupero degli alloggi popolari occupati senza titolo attraverso al messa a gara di servizi di deposito delle masserizie a seguito di sgombero. L’ultimo emendamento riguarda i servizi alla persona e prevede la concessione, su richiesta dell’interessato, di voucher validi per l’acquisto di servizi sociali da soggetti accreditati dal sistema integrato di interventi e servizi sociali: uno strumento all’insegna dell’autodeterminazione che garantisce ai cittadini bisognosi di assistenza la libertà di scegliere a chi rivolgersi”.

Riccardo Magi

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA