Eutanasia: Cappato, cresce il fronte dei parlamentari per la calendarizzazione

Noi continuiamo ad aiutare le persone che cercano il suicidio assistito in Svizzera

Dichiarazione di Marco Cappato, promotore della campagna Eutanasia legale e tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni:

Con la lettera aperta promossa da Lara Ricciatti cresce il fronte parlamentare per la calendarizzazione della proposta di legge di iniziativa popolare per l’eutanasia legale. Ringraziamo Ricciatti che l’ha promossa, i 108 parlamentari che sostengono la nostra iniziativa e il nostro iscritto malato di sla Max Fanelli, che l’ha ispirata con la sua coraggiosa testimonianza, insieme alle decine di malati e personalità che si sono unite al nostro appello.

La responsabilità politica e formale nel proseguire o interrompere l’inerzia parlamentare è nelle mani dei capogruppo alla Camera Brunetta, Dadone, Dellai, Lupi, Mazziotti Di Celso, Fedriga, Pisicchio, Rampelli, Scotto e Speranza, ciascuno dei quali può indicare la nostra legge nella propria quota di leggi da discutere; è nelle mani dei presidenti delle commissioni Affari Sociali, Vargiu, e Giustizia, Ferranti, che possono avviare la discussione in commissione, e della presidente della Camera Boldrini, che può convocare le commissioni mettendo quel punto all’ordine del giorno.

Con Mina Welby e Gustavo Fraticelli proseguiamo la nostra attività di fornire informazioni ed aiuto a coloro che sono costretti all’esilio in Svizzera per poter ottenere legalmente il suicidio assistito.

© 2015 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati

Marco Cappato

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA