Radicali Italiani e Legambiente: soldi che non ci sono per welfare e per abbassare tasse, ci sono invece per sussidiare economia fossile

Dichiarazione di Valerio Federico, tesoriere di Radicali Italiani ed Edoardo Zanchini, vicepresidente di Legambiente:

“Di nuovo il Fondo Monetario Internazionale il 18 maggio 2015 è uscito con un’analisi dei sussidi alle fonti fossili d’energia nel mondo, quantificandoli in oltre 5 mila miliardi di dollari, in aumento. Si tratta soprattutto di sussidi al carbone, al petrolio e ai suoi prodotti”.

“La maggior parte di essi sono in Paesi in via di sviluppo e forti produttori di energie fossili, ma come Legambiente e Radicali Italiani hanno denunciato nel manifesto della campagna #Menoinquinomenopago, anche in Italia il trasferimento di soldi pubblici a chi consuma fonti fossili è clamorosamente elevato: circa 5 miliardi di Euro all’anno dalle nostre tasche solo per scontare il pieno di carburante ad aerei, tir e navi”.

“Mentre a parole i nostri amministratori sposano una visione del futuro che punta di più ai settori amici della conservazione del nostro patrimonio naturale, nello stesso tempo chiedono ai cittadini di finanziare attraverso il sistema fiscale i maggiori inquinatori, disincentivando proprio l’innovazione ecologicamente ed economicamente virtuosa”.

“Con l’hashtag ‘Menoinquinomenopago’ abbiamo già presentato alla Camera, e speriamo di presentare presto al Senato, una proposta di legge per rendere subito vincolante l’articolo 15 della legge delega fiscale che impegna il Governo a una revisione in chiave ecologia del fisco. Iniziativa più che mai urgente visto che il Parlamento, dal canto suo, si limita per ora a indicazioni deboli, come nella recentissima risoluzione delle commissioni riunite 10 e 13 del Senato sugli atti comunitari 60, 61 e 62 (DOC. XVIII, N. 92), che, al punto 18, auspica che sia l’Europa a chiederci di ridurre gli sconti – iniqui e contraddittori – alle fonti fossili. Un’abdicazione del Senato perfino riguardo al proprio ruolo consultivo rispetto al Governo Italiano? Andiamo bene!”.

© 2015 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati

Valerio Federico

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA