Papa a Torino. Radicali e Uaar 20 giugno in piazza Savoia per riaffermare il principio “libera Chiesa in libero Stato”

Torino blindata il 20 giugno per la visita di Papa Francesco, accolto con tutti gli onori dalle nostre istituzioni.

Per una città più laica e liberale il Circolo Uaar di Torino e l’Associazione radicale Adelaide Aglietta nella stessa giornata organizzano un flash-mob, alle ore 15, all’Obelisco di Piazza Savoia, per riaffermare il principio “libera Chiesa in libero Stato” e ricordare ai cittadini che, nel rispetto delle convinzioni di ognuno, di chi crede e di chi non crede, la laicità dello Stato e delle sue istituzioni deve essere garanzia per tutti e ciascuno.

“Durante la manifestazione verrà mostrata la prova concreta che c’è ancora molta strada da fare. Venire per credere!”, affermano gli organizzatori.

La scelta di manifestare in Piazza Savoia non è casuale poiché il monumento della piazza ricorda le leggi Siccardi, emanate nel 1850, per sancire l’abolizione di tre grandi privilegi del clero: il foro ecclesiastico, un tribunale separato che sottraeva alla giustizia laica gli uomini di Chiesa; il diritto di asilo, ovvero l’impunità giuridica di coloro che trovavano rifugio nelle chiese; la manomorta, l’inalienabilità dei possedimenti ecclesiastici.

All’iniziativa ha aderito la Fgs-Federazione dei Giovani Socialisti di Torino.

Si invitano le Associazioni laiche della città ad aderire.

© 2015 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati

Giulio Manfredi

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA