Npsg: Conferenza stampa a Milano su diritti economici delle donne in Medio Oriente e Nord Africa

Spazio “ME and WE – Women for Expo”

Cardo Nord Ovest, 1° piano – EXPO 2015

Ovunque nel mondo le donne sono un elemento essenziale dell’evoluzione dei singoli paesi, dal punto di vista economico e sociale e dei diritti individuali. United Nations Industrial Development Organization (Unido), in cooperazione tra gli altri con Non c’è Pace Senza Giustizia (Npsg), ha il piacere di presentare il progetto “Promoting Women Empowerment for Inclusive and Sustainable Industrial Development in the Mena Region”. L’obiettivo del progetto è il rafforzamento del ruolo della donna attraverso lo sviluppo industriale inclusivo e sostenibile nel Medio Oriente e Nord Africa. Il Progetto, finanziato dal governo italiano, contribuirà ad incentivare il ruolo delle donne nell’economia di sei paesi attraverso i sei ministeri dell’industria e l’offerta di assistenza tecnica alle sei associazioni nazionali nei paesi di riferimento: ‘Awtad’ in Egitto, ‘Bpw-A’ in Giordania, ‘Al Majmoua’ in Libano, ‘Afem’ in Marocco, ‘Bwf’ in Palestina e ‘Femmes & Leadership’ in Tunisia. In particolare, sosterrà la creazione e lo sviluppo di imprese guidate da donne, migliorando il contesto imprenditoriale per le donne imprenditrici e valorizzando il ruolo delle associazioni imprenditoriali femminili nella fornitura di servizi di qualità a livello nazionale e regionale.

In occasione dell’Expo 2015, Unido, Npsg, Women for Expo e altri partner, organizzeranno a Milano nel mese di ottobre una Conferenza per discutere le sfide che le donne incontrano nella regione Mena per aprire ed espandere le loro imprese e network. La Conferenza intende promuovere il dialogo politico tra le varie parti interessate e i Governi dei sei paesi selezionati per individuare le politiche e le riforme legislative necessarie a rafforzare il ruolo della donna nello sviluppo industriale. Promuoverà inoltre la collaborazione commerciale e di investimento attraverso il commercio interaziendale e altri mezzi.

Il Progetto verrà presentato il 6 luglio a Milano, durante una conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 presso la sala “ME and WE – Women For EXPO”, alla quale parteciperanno: Emma Bonino, Ex Ministro degli Affari Esteri e Fondatrice di Non c’è Pace Senza Giustizia; Giovanna Melandri, Presidente di Human Foundation G8 Social Impact Investment Taskforce; Marta Dassù, Presidente Esecutivo di Women for Expo; Pier Andrea Chevallard, Direttore PROMOS, Azienda Speciale della Cciaa di Milano per le Attività Internazionali; Monica Carcò, Unido Chief Investment and Technology Unit; Luca Zelioli, Capo Ufficio II della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; Carla Pagano, Esperta di genere e protezione sociale/Capo settore Gender UTL Gerusalemme; Sana Ghenima, Presidente Femmes & Leadership, Tunisia.

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare per UNIDO Dino Fortunato all’indirizzo d.fortunato@unido.org e per NPSG Greta Barbone al numero +39 06 68979262 o all’indirizzo gbarbone@npwj.org.

Emma Bonino

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA