Atac, Radicali: da Campidoglio via libera a referendum, ora Raggi favorisca partecipazione

Magi e Capriccioli: “Bene ammissibilità entro i termini, a giorni via a raccolta firme”

Dichiarazione di Riccardo Magi e di Alessandro Capriccioli, rispettivamente Segretario di Radicali Italiani e di Radicali Roma

“Salutiamo con soddisfazione la delibera di ammissibilità del nostro referendum comunale “Mobilitiamo Roma” per la messa a gara del trasporto pubblico a Roma, che la Commissione recentemente eletta (a nostra memoria per la prima volta in assoluto) ha dichiarato entro il termine di 30 giorni stabilito dalla legge.

Tra pochi giorni, quindi, partirà la raccolta delle 30mila firme necessarie per indire il referendum. L’occasione ci è gradita per invitare sin d’ora la Sindaca Raggi a fare tutto quanto in suo potere, a partire dalla messa a disposizione di un congruo numero di dipendenti comunali abilitati ad autenticare le firme, per consentire ai cittadini romani di sottoscrivere la richiesta di referendum nel modo più agevole possibile, favorendo in tal modo la partecipazione popolare senza gravarla di costi insostenibili.

A tutti i romani, invece, diamo appuntamento ai prossimi giorni, nei quali sarà possibile firmare per rivoluzionare, finalmente, un trasporto pubblico inefficiente, che negli ultimi anni è di fatto diventato un ostacolo anziché uno strumento per migliorare la loro qualità di vita.

Il cambiamento, da oggi, dipende anche da loro”.

5 maggio 2017

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA