Friuli Venezia Giulia, +Europa: Contiamo in atto di sensibilità di consiglieri regionali su diritti di partecipazione

Riforma Referendum Friuli Venezia Giulia / +Europa con Emma Bonino: “Contiamo in un atto di grande sensibilità democratica dei consiglieri regionali del Friuli Venezia Giulia per approvare riforme che porrebbero la Regione all’avanguardia nel Paese sui diritti di partecipazione”.

Dichiarazione di Valerio Federico, membro della Direzione Nazionale di Radicali Italiani e Pietro Pipi, tesoriere dell’Associazione Radicali Friuli Venezia Giulia:

“Domani, martedì 23 gennaio, il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia si esprimerà su alcune riforme di portata rivoluzionaria su raccolta firme e svolgimento di referendum e iniziative popolari. Lo scorso 7 dicembre siamo stati auditi dalla commissione competente grazie all’invito del presidente Martines e del vicepresidente Marin e abbiamo potuto proporre precisi interventi di modifica dell’attuale normativa.

Apprendiamo con viva soddisfazione che alcune nostre importanti proposte sotto forma di emendamenti o ordini del giorno verranno domani presentate da consiglieri del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle. Se i provvedimenti verranno approvati, Regione Friuli Venezia Giulia sarà all’avanguardia nel Paese sui diritti politici di partecipazione dei cittadini”

23 gennaio 2018

#LiberidalDebito
#SeiRadicale
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

DIFFONDI LA CAMPAGNA