Roma, Magi (+Europa): Da Calenda occasione preziosa, Raggi la spreca per indifferenza e mancanza visione

Il tavolo per Roma promosso dal ministro Calenda è la sola iniziativa strategica per un rilancio complessivo della città messa in campo negli ultimi anni, ed è anche un esempio lampante di quella collaborazione interistituzionale indispensabile per garantire a una capitale europea, come la nostra, un governo minimamente efficiente.

Che la sindaca Virginia Raggi sprechi un’occasione così preziosa per portare Roma finalmente fuori dalla crisi dimostra non solo la totale indifferenza dell’amministrazione capitolina per le sorti della città, ma anche la totale mancanza di visione della giunta Cinque stelle: le stesse contro cui ci siamo dovuti scontrare noi radicali quando abbiamo lanciato il referendum su Atac.

Siamo di fronte a una prova di grave incompetenza da parte di un Movimento che in queste settimane tenta di fare proprio della competenza una sua bandiera elettorale. Ma i fatti contano molto di più delle promesse elettorali. E Roma, così come l’Italia, merita molto di più amministratori miopi, diffidenti e incapaci di sedersi a un tavolo per dialogare con le altre istituzioni per il bene dei cittadini”, lo scrive in un post su Facebook il Riccardo Magi capolista di +Europa con Emma Bonino nella circoscrizione Lazio 1 e candidato nel collegio uninominale Roma 10.

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA