Elezioni, Magi (+Europa): “Di Maio chiede responsabilità? Prima dica dove troverà soldi per sue promesse elettorali”

Luigi Di Maio fa appello alla responsabilità di tutte le forze politiche per cambiare insieme l’Italia. Ma se le ricette per farlo sono quelle indicate nel programma elettorale dei Cinque stelle, che come ha certificato l’Osservatorio sui conti pubblici italiani di Carlo Cottarelli contiene proposte senza copertura per oltre 64 miliardi, il primo atto di responsabilità dovrebbe essere spiegare al Paese dove Di Maio pensa di trovare i soldi per realizzare il reddito di cittadinanza, abbassando le tasse e diminuendo al contempo il debito pubblico, e tutte le altre promesse grazie a cui il M5S ha raccolto i voti di milioni di elettori”, lo dichiara in una nota il segretario di Radicali Italiani Riccardo Magi, promotore di +Europa eletto alla Camera dei deputati.

“Oggi l’Ue fa sapere che l’Italia è rimasto il solo paese europeo, insieme a Cipro e Croazia, con degli squilibri economici eccessivi. Se infatti la nostra crescita è ancora molto al di sotto della media europea, il debito italiano è il secondo più alto dell’Ue. Chi ha vinto le elezioni ha la responsabilità di tenere ben presente questa realtà, prima di invocare la responsabilità altrui.

Per cambiare l’Italia bisogna innanzitutto difenderla da politiche che potrebbero comprometterne irrimediabilmente il futuro, ai danni proprio di quelle migliaia di giovani che con il proprio voto hanno dato fiducia ai Cinque stelle. Con le promesse, soprattutto se irrealizzabili, si possono vincere le elezioni, ma non si governa“, conclude Magi.

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA