TAV: “Martina e Toti dietro striscione radicale per referendum è dimostrazione unione laica delle forze“

“Lega benvenuta, ma non può tenere piede in due scarpe che vanno in direzioni opposte”

fb_img_1547317116726

Dichiarazione di Silvja Manzi (segretaria Radicali Italiani):

“Voglio ringraziare pubblicamente Maurizio Martina e Giovanni Toti per aver accettato di sostare per qualche minuto dietro lo striscione ‘SI TAV, SI REFERENDUM’, esposto dai militanti radicali e di +Europa questa mattina al flashmob in Piazza Castello, a Torino.
Il gesto di Martina e Toti testimonia, più di mille discorsi, la necessità e urgenza di unire tutte le forze laiche per assicurare a tutto il Paese quel collegamento veloce indispensabile per tenere l’Italia agganciata all’Europa.

In tale ottica sia benvenuta anche la presenza in piazza della Lega, ma le migliaia di cittadini che affollavano oggi Piazza Castello non meritano né ipocrisie né ambiguità: la Lega non può tenere i piedi in due scarpe, che vanno per giunta in direzioni opposte. È arrivato il momento delle scelte.

Ed è arrivato per Chiara Appendino e la sua maggioranza il momento di rispettare la richiesta di referendum consultivo sottoscritta da mille cittadini torinesi, attivando la procedura prevista da Statuto e regolamento comunale”.

fb_img_1547315543981

Tag:

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA