Droghe: “Ministro Fontana, quanto ci costi? Mezzo milione stanziati per non fare la Conferenza nazionale, oltre 650mila per Osservatorio su tossicodipendenze e Relazione annuale al Parlamento”

Dichiarazione di Antonella Soldo e Giulio Manfredi, di Radicali Italiani

Il decreto di approvazione del bilancio di previsione della Presidenza del Consiglio dei ministri per l’anno 2019 e per il triennio 2019-2021, pubblicato nel supplemento alla Gazzetta Ufficiale lo scorso 16 gennaio, contiene una succinta relazione sulle attività del Centro di responsabilità “Politiche Antidroga” e i relativi stanziamenti (pag. 156).

Le somme complessivamente assegnate alle “Politiche Antidroga” per il 2019 sono pari ad euro 4.541.494 e sono destinate, per euro 40.725 al funzionamento degli uffici e per euro 4.500.769,00 per gli interventi in materia.

Ben 446.161 euro (quasi un decimo del totale) saranno destinate alla “spesa per la Conferenza triennale sui problemi connessi alla tossicodipendenza ivi compresi gli enti preparatori”. Stiamo parlando della Conferenza nazionale che dovrebbe tenersi ogni tre anni, ai sensi del DPR 309/1990 (art. 1, comma 15), e che in Italia non si tiene da dieci anni. Ma nell’auto-intervista che si è fatto fare, e piazzare in pole position sul sito del Dipartimento Antidroga,C il Ministro della Famiglia Lorenzo Fontana dichiara che sicuramente quest’anno la Conferenza non si terrà, magari in futuro: «l’ultima conferenza è stata organizzata nel 2009 ed i governi successivi hanno ritenuto, per vari motivi, di posticiparne la organizzazione. Nel corso del prossimo anno è nostra intenzione attivare dei tavoli preparatori di confronto per avviare già un primo circuito di confronto», dichiara il ministro.

Ci chiediamo: non è che in questi dieci anni, ogni anno, ogni governo, ha stanziato fondi consistenti per organizzare una conferenza che non è mai stata organizzata?

E che dire dei 654.608 euro stanziati per la gestione dell’Osservatorio nazionale sulle tossicodipendenze e per la redazione della Relazione annuale al Parlamento sullo stato delle tossicodipendenze in Italia?

Nei prossimi giorni il deputato radicale Riccardo Magi depositerà un’interpellanza sulla vicenda.

Questo il Link al Bilancio di previsione della Presidenza del Consiglio dei ministri per l’anno 2019.

Roma, 03 febbario 2019

Tag:

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA