Open Arms. Bene Procura Agrigento ma ha fatto oggi quello che avrebbe dovuto fare domenica

Dichiarazione di Silvja Manzi, segretaria di Radicali italiani, e Giulio Manfredi, Giunta di RI:

«Il provvedimento della Procura di Agrigento di sequestro della “Open Arms” e il conseguente sbarco delle persone a bordo avrebbe potuto essere già preso domenica scorsa, risparmiando ai migranti e all’equipaggio due giorni di sofferenze e di rischio per la loro incolumità. Meglio tardi che mai: si è finalmente posta la parola “fine” a una vicenda che ha dimostrato ancora una volta l’incapacità del Governo Conte ad affrontare l’ennesima emergenza, che non sarà certamente l’ultima.
Le dimissioni politiche che tra poco il presidente Conte presenterà al presidente Mattarella sono l’effetto anche delle dimissioni dalla moralità e dalla carità che il suo Governo, monopolizzato dal Ministro dell’Interno, ha introiettato sempre di più nei suoi 14 mesi di vita. Su questo il pur puntiglioso intervento del presidente Conte è stato omissivo e reticente.
Ci auguriamo che una nuova maggioranza di governo realmente europeista, da noi auspicata con il nostro Appello, sappia fare tesoro della proposta di legge di iniziativa popolare Ero straniero, in discussione alla Camera, per una concreta politica di integrazione dei flussi migratori.»

Roma, 20 agosto 2019

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA