Convocazione Comitato Nazionale, Torino, 1 novembre, ore 13

venerdì 1 novembre, alle ore 13.00, si terrà la riunione del Comitato Nazionale a Torino, presso il Centro Congressi Pacific Hotel Fortino (Strada del Fortino 36), che, come di consueto, precede l’inizio dei lavori del nostro Congresso.
All’ordine del giorno del Comitato:
– esame delle proposte di Regolamento (che trovate QUI) e di Ordine dei lavori (che trovate QUI), che dovranno essere successivamente sottoposte all’approvazione dell’assemblea congressuale;
– esame delle proposte di modifica dello Statuto: si propone di procedere con alcune modifiche statutarie, qui di seguito le proposte:
Art. 1 (Il Movimento) – comma 1
“Radicali Italiani, movimento liberale, liberista, libertario, soggetto costituente del Partito Radicale Transnazionale”, è un organismo politico costituito dagli iscritti al Movimento.
Si propone di modificare come segue
“Radicali Italiani, movimento liberale, liberista, libertario” è un organismo politico costituito dagli iscritti al Movimento.
Art. 1 – comma 2
Il simbolo del Movimento consiste in un elemento grafico rappresentante una lettera “R” in carattere stampatello maiuscolo conformato a “chiocciola” unita a una rosa con le parole “radicali italiani” in carattere stampatello minuscolo.
Si propone di modificare come segue
Il simbolo del Movimento consiste in un elemento grafico rappresentante una rosa con le parole “radicali italiani” in carattere stampatello minuscolo.
Art. 1 – comma 5
Il Movimento, che ha sede in Roma in via di Torre Argentina 76, ha lo scopo di rafforzare le lotte liberali, liberiste e libertarie per la Rivoluzione liberale e per gli Stati Uniti d’Europa.
Si propone di modificare come segue
Il Movimento, che ha sede in Roma, ha lo scopo di rafforzare le lotte liberali, liberiste e libertarie per la Rivoluzione liberale e per gli Stati Uniti d’Europa.
Art. 2 bis – Le associazioni di iscritti
le associazioni radicali telematiche devono inoltre indicare il sito e la mailing list di riferimento.
 
Si propone di modificare come segue
le associazioni radicali devono inoltre indicare i recapiti e i profili telematici.
Art. 3 (Il Congresso degli iscritti) – comma 6
provvede all’approvazione dello Statuto ed all’elezione del Presidente del Movimento, del Segretario, del Tesoriere, di 40 membri del Comitato Nazionale.
Si propone di modificare come segue
provvede all’approvazione dello Statuto, e delle modifiche allo Statuto, a maggioranza degli iscritti presenti e all’elezione del Presidente del Movimento, del Segretario, del Tesoriere, di 40 membri del Comitato Nazionale e di 2 membri effettivi e 2 supplenti del Collegio dei Revisori dei conti.
Art. 4 – Il Comitato Nazionale è composto
da 5 membri estratti a sorte tra chi si è iscritto almeno due volte negli ultimi tre anni e da 40 membri eletti sulla base di candidature individuali. Ogni iscritto può esprimere fino a quattro preferenze in ordine di gradimento (Metodo australiano).
Si propone di modificare come segue
da 5 membri estratti a sorte tra chi si è iscritto almeno due volte negli ultimi tre anni e da 40 membri eletti sulla base di candidature individuali, secondo le modalità stabilite dal Regolamento.
Art. 5 (La Direzione) – comma 2
È composta dal Presidente del Movimento, dal Segretario, dal Tesoriere e da non oltre quindici membri nominati dal Segretario, d’intesa con il Tesoriere, entro il decimo giorno successivo alla chiusura del Congresso.
Si propone di modificare come segue
È composta dal Presidente del Movimento, dal Segretario, dal Tesoriere e da non oltre quindici membri nominati dal Segretario, d’intesa con il Tesoriere, di cui almeno 8 entro il quindicesimo giorno successivo alla chiusura del Congresso.
Art. 5 bis (La Giunta) – comma 2
Il Segretario e il Tesoriere possono dotarsi di una Giunta esecutiva, composta da non oltre dieci membri.
Si propone di modificare come segue
Il Segretario e il Tesoriere possono dotarsi di una Giunta esecutiva, composta complessivamente da non oltre dieci membri.
Art. 9 (Radicali Italiani in rete) – comma 1
Tutti i diritti connessi allo status di iscritto possono essere esercitati anche via internet. A tal fine, all’atto dell’iscrizione viene assegnato ad ogni iscritto, insieme al numero di tessera, un sistema di identificazione digitale, valido fino al 31 dicembre dell’anno per il quale è stata versata la quota di iscrizione.
Si propone di abrogare il comma
Ci vediamo a Torino!
Silvja, Antonella, Barbara

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA