Siria: “In corso a Idlib una delle peggiori tragedie umanitarie del nostro tempo, quando apriremo gli occhi?”

“Cos’altro serve per riuscire a far aprire gli occhi ai nostri governi?

In questo istante centinaia di migliaia di persone sono sottoposte al bombardamento e all’attacco senza pietà da parte del regime sanguinario di Assad che, sostenuto dai bombardieri di Putin, ha lanciato l’attacco definitivo a Idlib il quale avverrà, secondo le parole del dittatore siriano, ‘indipendentemente dai discorsi striduli che arrivano da nord’.
La Turchia prepara la controffensiva e nel mezzo ci sono le vite dei civili, abbandonati dalla politica, dalle diplomazie e dai mezzi di informazione. Questa dovrebbe essere la priorità assoluta del ministro degli Esteri Di Maio, del presidente del Consiglio Conte e, soprattutto, dell’intera Commissione europea.
Invece si assiste inerti a una delle peggiori tragedie umanitarie del nostro tempo. Lo ripeteremo fino allo sfinimento: occorre l’intervento in Siria della Giustizia internazionale per giudicare i criminali di guerra, a cominciare dal dittatore Bashar al-Assad” dichiara Igor Boni, presidente di Radicali Italiani.

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA