Coronavirus, Iervolino: Conte vada in Parlamento prima del Consiglio europeo

“Il 23 aprile ci sarà una riunione del Consiglio europeo molto importante, per questo Conte dovrebbe arrivarci con un sostegno parlamentare forte e chiaro.

Per il Governo è un obbligo andare alle Camere prima dello svolgimento delle riunioni del Consiglio europeo, lo dice chiaramente la legge 234 del 2012.

Per di più la normativa richiamata assegna al Parlamento un ruolo di indirizzo. Quindi Conte vada in Parlamento a dire quali sono, secondo il suo Governo, gli strumenti innovativi che l’Europa dovrebbe mettere in campo per affrontare questa crisi economica simmetrica. È arrivata l’ora della chiarezza” dichiara Massimiliano Iervolino, Segretario di Radicali Italiani.

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA