Migranti: regolarizzazione, pronti emendamenti da presentare alla Camera

“Come sostenuto fin dall’inizio, affinché questa regolarizzazione infligga un duro colpo all’illegalità, favorendo l’emersione dei tanti lavoratori stranieri sfruttati e restituendo loro diritti e dignità, è necessario ampliare il più possibile la platea di beneficiari, senza limitarsi ai soli settori che in questa fase di emergenza sanitaria hanno maggiore bisogno di manodopera.

La stipula di un contratto di lavoro deve essere condizione sufficiente per poter presentare domanda, così come bisogna estendere il termine per avanzare la richiesta che vada oltre la data troppo ravvicinata del 15 luglio.

Questi aspetti sono alla base degli emendamenti elaborati dalla campagna ‘Ero straniero‘, che da tempo indica la strada da percorrere, e saranno presentati, alla Camera, dal deputato di +Europa-Radicali Riccardo Magi” dichiarano Massimiliano Iervolino e Giulia Crivellini, Segretario e Tesoriera di Radicali Italiani.

“Tra gli esponenti del Governo vi è chi ha dimostrato coraggio portando avanti questa battaglia, ora ci rivolgiamo alla maggioranza in Parlamento per fare un passo in più e produrre un cambiamento davvero incisivo”.

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA