Como, Radicali: “il Consiglio comunale va in vacanza, i diritti no: garantire tutele al carcere Bassone”

“Giovedì 30 luglio si sarebbe dovuto tenere l’ultima seduta del Consiglio comunale di Como con importanti punti all’ordine del giorno da discutere, come emergenza abitativa e inclusione, scuola, bagni pubblici, Garante dei detenuti. Il Comune però ha deciso di rinviare tutto a settembre. Per questo abbiamo deciso di scendere in piazza davanti al Consiglio, perché i diritti non possono andare in vacanza”. Così in una nota Giulia Crivellini, tesoriera di Radicali Italiani.

“Con Gianni Rubagotti dell’Osservatorio carcere Lucio Bertè e i ragazzi dell’associazione Cominciamo da Como abbiamo parlato dell’emergenza del Carcere Bassone, che soffre di un sovraffollamento cronico e di una fortissima carenza di organico. L’ultimo drammatico episodio risale a pochi giorni fa, quando si è tolto la vita un ragazzo, detenuto, di appena 23 anni.
Sono segnali che impongono di intervenire al più presto per garantire tutele e diritti a tutta la comunità penitenziaria. Anche per questo continueremo con forza a chiedere l’istituzione di un Garante dei detenuti e a dare voce a lotte che non possono essere messe a tacere”.

31 luglio 2020

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA