Referendum: con il sì al referendum ed il ritorno al proporzionale sostenuti da Bonaccini più garanzie per le segreterie dei partiti non per i cittadini.

Dichiarazione di Massimiliano Iervolino, segretario di Radicali Italiani e portavoce del Comitato per il No alla Controriforma

Il presidente Bonaccini dovrebbe sapere che le mezze riforme non servono anzi fanno solo danni. Infatti essere a favore del taglio lineare dei parlamentari e definire un buon compromesso il ritorno al proporzionale denota la volontà di ridare maggiore controllo alle segreterie di partito.

Noi Radicali invece siamo coerenti con la nostra storia: siamo a favore del taglio dei parlamentari ma solo all’interno di una riforma organica che come primo punto preveda il superamento del bicameralismo paritario e siamo per una legge elettorale maggioritaria: il cittadino al centro delle scelte e non i segretari di partito.

Tag:

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA