Immigrazione: con il nuovo Patto l’Europa tradisce se stessa

“Con il nuovo Patto sull’Immigrazione e l’Asilo l’Europa tradisce profondamente se stessa”. Così in una nota Massimiliano Iervolino, segretario di Radicali Italiani.

“L’attesa revisione del Trattato di Dublino, che gravava soprattutto sui paesi di frontiera, annunciato dalla Presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha confermato i timori che avevamo già espresso subito dopo il terribile rogo nel campo profughi di Moria: un tentativo malcelato di nascondere l’incapacità di affrontare la questione migratoria nel rispetto dei diritti umani, ricorrendo a respingimenti, accordi di esternalizzazione e continue violazioni delle convenzioni internazionali e dei valori su cui l’Europa è nata.

Solo il pieno rispetto dei diritti umani può indirizzare le politiche europee sulle migrazioni, liberandole finalmente dal giogo dell’emergenza e dei sovranisti. Finché questo non accadrà i migranti saranno trattati, nel migliore dei casi, come pacchi da restituire”.

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA