Comunicati

fb_img_1531933620903

Morti nel mediterraneo: presidio nonviolento davanti al Viminale

Con le mani tinte di rosso, così hanno manifestato alcune decine di persone, cittadini e rappresentanti di varie realtà, questo pomeriggio davanti al Viminale in segno di protesta contro le sempre più disumane scelte politiche del Governo italiano per fermare i flussi verso l’Europa. La convocazione dell’iniziativa nonviolenta, che richiama il Duran Adam dei manifestanti […]

Articolo - 18 luglio 2018
Russian man lays flowers near the picture of murdered journalist Anna Politkovskaya, during a rally in Moscow, Russia, 07 October 2009.ANSA/MAXIM SHIPENKOV

Politkovskaia. Soldo: CEDU contro Russia conferma grave pericolo per libertà e democrazia

“Quanto stabilito dalla Corte europea dei diritti umani oggi, che ha condannato la Russia di Putin per l’insabbiamento delle indagini sui mandanti dell’omicidio Politkovskaia, è una magro risarcimento per chi da anni chiede verità sull’esecuzione della giornalista di Novaja Gazeta. Il Governo avrebbe influenzato le indagini per non arrivare all’identificazione dei mandanti, riconducibili secondo la […]

Articolo - 17 luglio 2018
open

Migranti, Magi: olocausto con mezzi forniti da Italia

«Orrore e ancora orrore nel Mediterraneo. Dopo le centinaia di persone sbarcate a Pozzallo nelle condizioni di chi è stato imprigionato in un lager, oggi il ritrovamento da parte della Ong Open Arms di un gommone distrutto con il cadavere di una donna e di un bambino e un’altra donna in condizioni di ipotermia. Quasi […]

Articolo - 17 luglio 2018
trash

Rifiuti: a tre anni dalla sentenza già pagati 151 milioni di euro, Costa intervenga

“L’Italia deve pagare, da tre anni a questa parte, 120mila euro al giorno, ovvero circa 43 milioni di euro l’anno, per non aver applicato correttamente la direttiva europea sui rifiuti nella Regione Campania: il ministro Costa ha il dovere di occuparsi di questa situazione e chiudere la stagione degli sprechi economici e dei disastri ambientali […]

Articolo - 16 luglio 2018
de-falco

Migranti e art. 67 della Costituzione: il senatore de Falco abbia il coraggio di esporre le proprie idee in Aula

Dichiarazione di Simona Viola (Radicali Italiani) Leggiamo che il Senatore M5S Gregorio de Falco, già comandante della Guardia Costiera, avrebbe tuonato su FB: “una Nave della Marina Militare, della Guardia Costiera è una nave istituzionale. Impedire che entri in un porto dello Stato, significa porre in contrapposizione lo Stato con sé stesso e minarne l’unitarietà. […]

Articolo - 12 luglio 2018
#LiberidalDebito
#SeiRadicale
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

DIFFONDI LA CAMPAGNA