Primo Piano

6255679632_847ef357b9_b

Con il Decreto Sicurezza bis abbiamo un nuovo, inutile, Ministro di Polizia

Dichiarazione di Silvja Manzi, segretaria di Radicali italiani Il cerchio si chiude. Il decreto “sicurezza bis” inasprisce le norme della “legge Reale” del 1975 che, in nome della lotta al terrorismo rosso e nero, ampliava in modo abnorme i poteri di polizia. E già allora noi radicali, soli, ponevamo la questione dell’emergenza democratica. Ma mentre […]

Articolo - 6 agosto 2019
calenda

Calenda/Scalfarotto: “Le visite nelle carceri farebbero bene a tutti i parlamentari”

Manzi: “Invece di accanirsi su Scalfarotto, Calenda ci accompagni nelle strutture detentive italiane. Contro il virus del conformismo ci sono i Radicali come antidoto” Dichiarazione di Silvja Manzi (Segretaria di Radicali Italiani) “Carlo Calenda è stato contagiato dal virus del conformismo. Da Parlamentare europeo ha diritto – e, a nostro avviso, un diritto che avrebbe […]

Articolo - 2 agosto 2019
Cannabis Light Cassazione

Droghe, Soldo/Bonvicini: Scuole sicure? Una messinscena. Sequestrato solo lo 0,010% del totale annuo

Dichiarazione di Antonella Soldo e Barbara Bonvicini, tesoriera e presidente di Radicali italiani “Vogliamo davvero parlare di guerra alle droghe? Partiamo da un dato che il Ministero dell’Interno tace ma che è fondamentale per capire che tipo di messinscena questo governo porta avanti. Il dato è quello che il numero di detenuti condannati per associazione […]

Articolo - 31 luglio 2019
whatsapp-image-2019-07-26-at-14-30-59

Recapitate tre buste di minaccia, contenenti materiale sospetto indirizzate ad Emma Bonino

Nota di Silvja Manzi e Antonella Soldo, segretaria e tesoriera di Radicali italiani “Ieri nella sede dei Radicali italiani di via Bargoni, a Roma, è stata recapitata una lettera indirizzata a Emma Bonino. L’involucro di cartone conteneva, una dentro l’altra, delle buste in plastica sigillata. All’interno, una polvere bianca di materiale sospetto. La cui natura […]

Articolo - 26 luglio 2019
ombre

Il processo Markiv: Ombre russe sulla politica, la giustizia e l’informazione italiana

Domani, giovedì 25 luglio, alle ore 16.30, presso la Sala Nassirya del Senato, si terrà una conferenza stampa sul processo al soldato della Guardia nazionale ucraina, Vitaly Markiv, che ha la doppia cittadinanza ucraina e italiana e che è stato condannato dal Tribunale di Pavia per l’omicidio del fotoreporter Andrea Rocchelli e del giornalista, interprete […]

Articolo - 24 luglio 2019

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA