Rivoluzione rosa nel Lazio: tutti tifano Emma e Renata

Secolo d’Italia Antonella Ambrosini Renata e Emma, probabilmente. Si sta profilando all`orizzonte una possibile sfida tutta al femminile alle prossime regionali del Lazio tra Renata Polverini ed Emma Bonino. È tutto da definire, soprattutto per quanto riguarda la Bonino, mentre per la Polverini è vicina la fumata bianca, ma la sola ipotesi che quello laziale […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Pd Lazio, Costa in pole ma spunta anche Serra

Il Tempo Alberto Di Majo L`ultimo è Achille Serra. L`ex prefetto di Roma, ora senatore del Pd, un tempo deputato di Forza Italia, potrebbe essere il prossimo candidato del centrosinistra alla Regione Lazio. Il suo nome è spuntato, dicono, dal cilindro di Veltroni. Ma non c`è niente di sicuro. Perché potrebbe tentare la scalata l`eurodeputata […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Carceri, Bernardini: il detenuto si può massacrare, purché non avvenga in pubblico? Interrogazione

In seguito all’articolo dal titolo "Il detenuto si massacra quando sta da solo, non davanti agli altri", pubblicato il giorno 29 ottobre 2009 dal quotidiano "La Città di Teramo e Provincia" la deputata Radicale-Pd Rita Bernardini, membro della commissione Giustizia, ha presentato un’interrogazione al ministro Alfano sui gravi fatti riportati dal giornale. Nell’articolo si riferisce di […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Per il Lazio Pd in alto mare. Polverini quasi al traguardo

Il sole 24 ore «Ci sono giornalisti là fuori? Non mi rovinate ragazzi…». Ieri ad Annozero Michele Santoro ha mandato in onda una ricostruzione del video – girato a luglio con un telefonino e a disposizione degli inquirenti – che ha scatenato la bufera su Piero Marrazzo. Nei pochi secondi simulati su Raidue si sente […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Pdl, giochi riaperti la Polverini vacilla

Il Mattino Il terremoto provocato dal caso di via Gradoli sta complicando la strada verso la scelta del candidato alla presidenza della Regione Lazio. Anche nel Pdl, dove pure l’investitura di Renata Polverini, benedetta anche da Silvio Berlusconi, sembra cosa fatta, ci sono ancora elementi di confusione. La Polverini metteva d’accordo tutti quando l’avversario era […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Il Pd e i conti da fare con l’area liberal di Marino – Lettera

Europa Marcello Buttazzo Caro direttore, come ha opportunamente rilevato Federico Orlando su Europa (giovedì 29 ottobre), il senatore Marino ha portato una ventata d`aria fresca nel Pd, «ha innalzato i temi concreti di una moderna laicità». Orlando si augura, altresì, che le varie culture presenti nel partito democratico collaborino fra di loro in ragione d`una […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Chi guiderà i gruppi? Tutti gli incastri possibili

Europa Rudy Francesco Calvo Presidenza del partito, capigruppo alla camera e al senato: il dibattito sulle nuove figure apicali del Partito democratico ruota attorno a queste tre caselle da riempire, con poche certezze, parecchie variabili e troppi paletti da rispettare. L’elezione di Rosy Bindi alla presidenza dell’assemblea, se non può essere ancora data come definita, […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Autolesionismi e strepitosi insuccessi: a ripetizione

Avvenire Gianni Gennari Ieri ("La Stampa", p. 1) Massimo Gramellini sui comportamenti privati dell`attuale mondo politico, con grandi dosi di «ingenuità venata d`autolesionismo». Questo però va ben oltre il "privato" e impazza anche altrove. Mercoledì per esempio ("L`Unità", p. 18: "La Chiesa, non la politica"!) leggo per l`ennesima volta che sul piano politico «quello che […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Lazio, parte il tam-tam per la Bonino piace ai laici del Pd. E lei: “mai dire mai”

L’Unità Mariagrazia Gerina «Non ho mai escluso nulla nella mia vita», risponde la radicale Emma Bonino, con quel pizzico di ambiguità che lascia il suo nome in pista. «Con me però nessuno ha discusso nulla», derubrica l`argomento ad idea altrui la senatrice eletta nel 2008 nelle fila del Pd. Ma non è un no secco. […]

Articolo - 30 ottobre 2009

E Fare Futuro lancia la sfida Bonino-Polverini

L’Unità Bonino contro Polverini? L`idea trova già i suoi sostenitori. Non solo tra i laici del Pd. Ma anche a destra. «Due donne in corsa per ridare credibilità alla politica», si entusiasma Ffwebmagazine, il periodico online della Fondazione Farefuturo, che fa il tifo per una sfida tutta al femminile e accarezza la cornice perfetta entro […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Radicali e sinistra Bersani il tessitore è cauto su Bonino

Il manifesto Daniela Preziosi “Non escludo nulla, non ho mai escluso nulla nella vita. Però non ne so niente. Per ora preparo le liste Bonino-Pannella”. La vicepresidente del senato risponde così alle voci sulla sua candidatura alla presidenza del Lazio `marrazzato`. Ieri si è occupata tutto il giorno dell`emendamento salva-Radio Radicale al senato: il testo […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Bonino: io in lizza? Non escludo nulla

Corriere della Sera – ed. Roma «Non escludo nulla. Però non ne so niente. Per ora preparo le liste Bonino-Pannella». Così Emma Bonino, vicepresidente del Senato, ha commentato le indiscrezione sulla sua possibile candidatura alla Regione per il centrosinistra. Pierluigi Bersani, leader del Pd, per adesso però frena. «Lasciamo perdere il toto-nomi sui candidati. Quello […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Altre foto, altro choc: come è morto Stefano?

Secolo d’Italia Carla Conti Non solo Napoli, non solo le esecuzioni di camorra. Il tema della legalità incrocia in queste ore anche un altro caso sconcertante, che evoca pratiche e omertà molto lontane da quelle di uno Stato di diritto. Un po` Sud America, un po` Fuga di mezzanotte. La vicenda è quella di Stefano […]

Articolo - 30 ottobre 2009

“Morto da solo”. Famiglia Cucchi chiede il perchè

Il Tempo I carabinieri lo fermano la notte tra il 15 e il 16 ottobre al Parco degli Acquedotti con addosso 20 grammi di droga. Il 22 mattina è già un cadavere sul tavolo dell`obitorio dell`Istituto di medicina legale, scavato oltre la sua naturale magrezza, col volto tumefatto. In mezzo, il buio. Ed è luce […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Morto dopo l’arresto sul corpo fratture lividi e gravi lesioni

Il Mattino I carabinieri lo fermano nella notte tra il 15 e il 16 ottobre a Roma con addosso venti granoni di droga. Il 22 mattina è cadavere sul tavolo dell`obitorio dell`Istituto di medicina legale, scavato oltre la sua naturale magrezza, col volto tumefatto. In mezzo, buio. Ed è luce che chiede la famiglia di […]

Articolo - 30 ottobre 2009

“La verità su Stefano”

Il manifesto Magrissimo, segni rossi sulle spalle, una costola fuori posto, un volto che fa impressione. Non soltanto per il rigor mortis, ma per quei segni inequivocabili di violenza. Le immagini del corpo di Stefano Cucchi non lasciano dubbi sui traumi che ha dovuto subire. Per mano di chi, quando e come è ancora tutto […]

Articolo - 30 ottobre 2009

S. Cucchi, 31 anni

Il Foglio Dopo sette giorni tra caserma, carcere e ospedali, muore. Senza spiegazioni. Le immagini Roma. Se un ragazzo entra in carcere con le sue gambe e ne esce morto dopo sei giorni, lo stato deve spiegare. Questo è forse il massimo che un parente emotivamente provato possa chiedere a qualche ora dalla scomparsa di […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Così è morto Stefano Cucchi

Il Fatto Quotidiano Caterina Perniconi La famiglia ha deciso di far sapere com`è adesso loro figlio. Ieri, durante una conferenza stampa al Senato, i genitori e la sorella di Stefano Cucchi hanno consegnato ai giornalisti le fotografie del corpo del giovane di 31 anni, fermato il 15 ottobre scorso per droga al Parco degli Acquedotti […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Chi l’ha ridotto così?

Gli Altri Valentina Ascione Verità e giustizia. E` questo e nulla più quello che chiedono i familiari di Stefano Cucchi, il 31 enne morto all`alba del 23 ottobre scorso nel reparto detentivo dell`ospedale Pertini di Roma, dove era stato ricoverato sei giorni prima in circostanze ancora da chiarire. L`unica certezza sono le gravi lesioni e […]

Articolo - 30 ottobre 2009

Cina, condanne a morte di tibetani. Mellano: il Governo intervenga subito su Pechino, per la moratoria delle esecuzioni e per fare chiarezza sugli eventi del marzo 2008.

L’8 aprile scorso un tribunale cinese ha condannato a morte quattro persone in relazione a tre casi di “incendi fatali”, appiccati durante le rivolte del marzo 2008 a Lhasa, capitale della Regione Autonoma del Tibet. Due delle quattro condanne capitali sono state sospese per due anni. Gli imputati sono stati riconosciuti colpevoli degli incendi di […]

Articolo - 29 ottobre 2009
#LiberidalDebito
#SeiRadicale
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

DIFFONDI LA CAMPAGNA