Acca Larentia, Capriccioli: inaccettabile attacco squadrista, da seminatori d’odio condanne ipocrite

“L’aggressione ai due giornalisti de l’Espresso Federico Marconi e Paolo Marchetti da parte di alcuni militanti dell’estrema destra romana è un atto sconcertante”. Cosi in una nota Alessandro Capriccioli, capogruppo di +Europa Radicali al Consiglio Regionale del Lazio.

“Il clima di odio nel quale siamo immersi continua a produrre i suoi frutti avvelenati: e suonano ipocrite, oggi, le parole di condanna da parte di chi quel clima l’ha scientificamente creato, e continua ad alimentarlo con cinismo al solo scopo di consolidare il proprio consenso.

Al di là della retorica, rimane la realtà: un nuovo, gravissimo attacco alla libertà di informazione, che dovrebbe spingere tutti a una profonda riflessione sulla deriva verso cui ci stiamo dirigendo: e alcuni ad assumersene, finalmente, la responsabilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA