Lazio, Capriccioli: con miei emendamenti al bilancio fondi HIV, integrazione e sostegno a Lucha y Siesta

“E’ appena stato approvato il bilancio della Regione Lazio per il 2019: grazie a due miei emendamenti sono stati stanziati 450mila euro per dare impulso al progetto del check point per l’Hiv, e 700mila per realizzare percorsi di autonomia, corsi di italiano, assistenza legale e formazione per richiedenti asilo, rifugiati e beneficiari di altre forme di protezione internazionale. Inoltre, insieme ad altri 9 consiglieri e consigliere, ho contribuito a mettere in sicurezza l’irripetibile esperienza di Lucha y Siesta con uno stanziamento complessivo di 2,4 milioni”. Così in una nota Alessandro Capriccioli, consigliere regionale del Lazio di +Europa Radicali.

“Il modello del Check point per l’Hiv, già sperimentato in altri paesi europei e attivo a Bologna e a Milano, è uno strumento strategico per la prevenzione, fondamentale nella lotta all’Hiv, e per la diagnosi delle malattie sessualmente trasmissibili: i fondi messi a disposizione quest’oggi consentiranno di realizzare anche a Roma un presidio di questo tipo.

Il finanziamento destinato all’integrazione dei migranti contribuisce a fare del Lazio una regione sempre più votata all’integrazione, unico strumento di autentica sicurezza. Infine, sono particolarmente felice di aver contributo a destinare le risorse necessarie a salvare l’esperienza insostituibile di Lucha y Siesta, che nell’ultimo decennio ha restituito vita e autonomia a centinaia di donne e bambini e che rappresenta un patrimonio non solo per Roma, ma per l’intera regione e per tutto il paese”.

Roma, 21 dicembre 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA