Lazio, Capriccioli: ok da commissione a legge contro caporalato

“Oggi pomeriggio la commissione Lavoro del Consiglio Regionale del Lazio ha approvato all’unanimità una legge, a nostra prima firma, contro lo sfruttamento dei lavoratori in agricoltura: un tassello importante nella costruzione di un argine alla piaga del caporalato”.

Lo affermano in una nota i consiglieri regionali del Lazio Marta Bonafoni, capogruppo della Lista Civica Zingaretti, e Alessandro Capriccioli, capogruppo di + Europa Radicali.

“Quello del caporalato è un problema che riguarda la nostra regione molto da vicino, esempio eclatante ne è che nel sud pontino risiede la seconda comunità Sikh d’Italia per dimensioni, quasi interamente dedita al lavoro nei campi e vittima di condizioni disumane di sfruttamento e privazione della libertà.

Con la legge licenziata oggi dalla Commissione abbiamo fatto un passo nella lotta a questo fenomeno, anche grazie all’importante finanziamento che si è deciso di assegnarle (2 milioni e mezzo di euro in tre anni). Siamo molto soddisfatti del risultato di oggi – concludono – ora non resta che il passaggio dell’aula, che ci auguriamo avvenga al più presto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA