Vaccini, Capriccioli: inquietante striscione anonimo a Bonafoni, scienza unico riferimento ragionevole

“‘La scuola è aperta a tutti, basta esclusioni’: questo il testo di uno striscione recapitato ieri alla consigliera Bonafoni in modo anonimo (circostanza per nulla rassicurante), da sedicenti genitori no-vax che sostengono di lottare ‘contro ogni forma discriminatoria’”. Così in una nota Alessandro Capriccioli, capogruppo di +Europa Radicali al Consiglio Regionale del Lazio.

“Affermazioni e propositi quantomeno singolari, per non dire surreali, messi nero su bianco a pochi giorni dalla notizia del bambino immunodepresso che non può tornare a scuola proprio per la presenza di compagni non vaccinati.

La colpa di Bonafoni, evidentemente, è quella di essersi schierata a favore dell’obbligo vaccinale (cioè, senza fare inutili giri di parole, dalla parte della comunità scientifica) e di averlo fatto mettendoci la faccia, contrariamente agli autori dello striscione.

Mentre ribadisco che anche secondo me quello della scienza rimane l’unico punto di vista ragionevole, esprimo solidarietà alla collega per questo episodio non soltanto piuttosto sgradevole, ma per molti versi letteralmente inquietante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA