Cannabis, Magi a Salvini: Legalizzazione non in contratto? In Parlamento c’è maggioranza favorevole

“Si discuta senza ‘vincolo mandato’.

“Salvini dice che la legalizzazione della cannabis non passerà mai perché non è nel contratto di governo? Si consenta piuttosto al Parlamento di discuterne a partire dalla proposta di legge popolare sottoscritta da 67 mila cittadini, che giace dal 2016 nel cassetto del presidente Fico. Se si avviasse l’esame senza ‘vincolo di mandato’, emergerebbe una maggioranza di deputati e senatori favorevoli alla legalizzazione della cannabis, si tratta di non continuare a evitare la discussione come è stato fatto finora in spregio alla Costituzione e alla volontà dei cittadini”, lo scrive su Facebook Riccardo Magi, deputato radicale di +Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA