Coronavirus, Magi: Governo torni a riferire al Parlmento

“Il Parlamento torni a discutere dell’emergenza che il Paese sta vivendo, torni ad essere informato dal governo e a dare luogo a un dibattito pubblico e ampio.
Lo ha fatto l’ultima volta il 26 febbraio e sembra trascorso un secolo da allora. C’erano pochissime vittime nel nostro Paese a causa del virus, ci si chiedeva se fosse utile l’uso delle mascherine nei luoghi affollati e se fosse opportuno o meno rinviare il referendum costituzionale. Gli stessi membri del governo, come quelli del Parlamento, durante l’informativa urgente del ministro della Salute sedevano a pochi centimetri gli uni dagli altri.
È indispensabile che tutto quello che viene deciso sia discusso e passi dal Parlamento, ne va della forza e della legittimazione stessa di tutte le misure che le istituzioni e la comunità nazionali sapranno mettere in campo in questo momento drammatico”, così in una nota il deputato di +Europa Radicali Riccardo Magi.

Roma, 22 marzo 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA