L. Elettorale, Magi: Altro che correttivo, si conferma una pagina bianca

“Oggi in Commissione Affari costituzionali abbiamo avuto la conferma che la legge elettorale che dal Nazareno viene spacciata come un ‘correttivo’ rispetto agli effetti del taglio dei parlamentari non è nulla più che una pagina bianca. Non è dato sapere nulla delle reali intenzioni della maggioranza se non che al suo interno non sono d’accordo su nulla. Nel frattempo il PD farnetica di ulteriori riforme per modificare il bicameralismo (come dice Violante o come ipotizza il prof. Cheli) senza che tali ipotesi siano mai state minimamente prospettate nei mesi scorsi né, tantomeno, poste al centro di un’iniziativa politica e parlamentare.

Infine si propone di superare bicameralismo paritario ma intanto lo si rende ancora più paritario con gli altri due ‘correttivi’ proposti. Sconcerta che questioni di rilievo costituzionale o elettorale così importanti per la democrazia siano affrontate in modo tanto superficiale ed estemporaneo, per rispondere a giochi tutti interni alla maggioranza e al PD stesso”, così in una nota Riccardo Magi, deputato di Più Europa Radicali, membro della commissione Affari costituzionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA