L. elettorale, Magi: testo base è pagina bianca altro che correttivo

“E’ bastato evidenziare al presidente Brescia nel corso del nostro confronto su SkyTg24 quanto sarebbe negativo l’effetto combinato del taglio dei parlamentari e della brutta legge elettorale di cui è primo firmatario per far emergere il caos nella maggioranza e la mancanza della minima certezza su cosa intendano fare oltre ad approvare un testo base che evidentemente ha il valore di una pagina bianca. Eppure proprio questa legge elettorale – abusivamente assimilata al sistema tedesco – doveva essere la panacea dei danni causati dalla riduzione dei parlamentari. Davvero disarmante tanta superficialità e tanta irresponsabilità su una questione centrale per la democrazia”, lo afferma in una nota Riccardo Magi deputato di +Europa Radicali e membro della Commissione Affari costituzionali.

Roma, 3 settembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA