Legittima difesa, Magi: Pessimo segnale per Stato di diritto, M5S stampella della Lega

“Un’ampia maggioranza si è assunta la responsabilità di approvare alla Camera questa legge pericolosa e ingannevole.

È un inganno infatti dire ai cittadini che con la legge sulla legittima difesa chi dovesse ferire o uccidere qualcuno nell’atto di difendersi non sarà sottoposto ad accertamenti penali minuziosi.

Ed è un pericolo incentivare le persone ad armarsi per difendersi da soli. Questo disegno di legge è un pessimo segnale per lo Stato di diritto nel nostro Paese, approvato nel silenzio complice del M5s, che in Aula non è mai intervenuto e che si conferma stampella della propaganda leghista, e approvato con il voto irresponsabile di Forza Italia, che solo pochi giorni fa in Aula denunciava il rischio di scivolamento nel populismo penale a causa del referendum positivo e oggi, votando sì al ddl sulla legittima difesa, ha reso questo rischio assai concreto”, lo dichiara Riccardo Magi, deputato radicale di +Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA