Preservativi, Magi: anche grazie a nostro impegno via obbligo autorizzazione ministero per pubblicità, ora più campagne prevenzione

“Il provvedimento che elimina l’obbligo di autorizzazione da parte del ministero della Salute per la pubblicità e le campagne informative sull’uso del preservativo, che è anche il frutto di una mia interrogazione, ci allinea finalmente agli altri paesi europei. Ringraziando il viceministro Sileri, che ha raccolto tempestivamente la nostra sollecitazione, ora bisogna concentrare gli sforzi per il raggiungimento dei veri obiettivi di questo provvedimento, ovvero: il coinvolgimento dei cittadini, soprattutto dei ragazzi, in campagne serie di prevenzione, informazione e formazione in tutta Italia a partire dalle scuole”. Così in una nota Riccardo Magi, deputato di + Europa Radicali.

Roma, 17 novembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA