Next Generation dei diritti

XIX Congresso Radicali Italiani Commissione diritti: le mafie avanzano, legalizzare per rilanciare l’economia
Il rilancio dell’economia passa dalla conquista di nuovi diritti e dalla regolamentazione di fenomeni sociali che non possono più essere a disposizione delle mafie. La legalizzazione della cannabis, il riconoscimento del lavoro sessuale e la gestione dei flussi migratori servono a combattere pregiudizi e sfruttamento e a creare economia legale, togliendo ingenti fonti di ricavo alla criminalità. Presidente: Barbara Bonvicini
Relatore in congresso: Matteo Mainardi

 

 

o scrivi a info@radicali.it mettendo nell'oggetto il nome della commissione
diritti

Contributo di Domenico Birardi

Cari compagni, È giunto, inderogabilmente, il momento di segnare la nostra epoca con una battaglia che noi, la resistenza liberale di questo paese, abbiamo sempre condotto: salvare il diritto e le libertà degli ultimi. Il mio contributo a questa Commissione si articola nella proposta di un programma di intervento finalizzato a realizzare gli obbiettivi menzionati […]

27 febbraio 2021
diritti

Contributo di Dario Boilini

L’incipit della commissione afferma che “Il rilancio dell’economia passa dalla conquista di nuovi diritti e dalla regolamentazione di fenomeni sociali che non possono più essere a disposizione delle mafie”. Giusto! Ma i diritti, vecchi o nuovi che siano debbono essere praticabili, altrimenti non sono diritti ma solo affermazioni di principio. La verifica sul campo ci […]

26 febbraio 2021
diritti

Contributo di Vittoria Costanza Loffi

Il 21 gennaio 2021 il Parlamento Europeo ha approvato una risoluzione sulla strategia dell’Unione per la parità di genere, nel quadro ricercato dalla Commissione Europea per la costruzione di un sistema di azione mirato a combattere le discriminazioni di genere. In questa occasione il Parlamento Europeo non ha mancato di affrontare il tema del sex […]

26 febbraio 2021
diritti

Contributo di Matteo Di Maio

Sfruttiamo la “pax draghiana” per una riforma della cittadinanza Probabilmente il Presidente incaricato Draghi godrà di una super-maggioranza con dentro quasi tutti i partiti attualmente presenti in parlamento, Radicali Italiani compresi. La convivenza tra forze così diverse, spesso agli antipodi, non può metterci in imbarazzo dinanzi all’urgenza delle tante riforme di cui si discute da […]

9 febbraio 2021
diritti

Contributo di Marco Persia

Buongiorno, in merito alla campagna per la legalizzazione del lavoro sessuale, penso che sia proficuo fare pressione in particolar modo a Matteo Salvini e in generale al suo elettorato. Matteo Salvini ha infatti a più riprese, e anche recentemente, espresso il suo assenso per una legge per la legalizzazione della prostituzione. Certo si è espresso […]

8 febbraio 2021
eros

Più regolarità = più diritti, più legalità e più dignità. Gestire i flussi migratori con le proposte Ero straniero

Radicali italiani, dal 2017, ha avviato un’iniziativa molto ambiziosa che da allora, mese dopo mese, si è rivelata un’intuizione preziosa e sempre più necessaria nel contesto politico interno e internazionale: cambiare le attuali norme sull’immigrazione, superare definitivamente l’impianto della legge Bossi-Fini e passare a una gestione degli ingressi per lavoro in Italia efficace, razionale, che […]

1 febbraio 2021
sexworker

Sex Work is Work! Riconoscere il lavoro sessuale conviene: libertà, lavoro, diritti e salute per combattere stigma e sfruttamento

Alla luce dell’esperienza nazionale, dei modelli internazionali, dei cambiamenti intervenuti in questo settore e dei contributi, anche scientifici, offerti dalle organizzazioni di sex worker, diviene urgente riaprire il dibattito su questo tema nel nostro Paese. Un dibattito ampio, aperto e scevro da tabù, che miri anzitutto a rimuovere la cappa di stigma e disinformazione che […]

1 febbraio 2021
Cannabis Light Cassazione

Legalizzare la cannabis per creare economia legale

La risposta repressiva ai mercati illegali costringe lo Stato che la intraprende a prevedere una voce di spesa costante e crescente. Il beneficiario unico dei proventi delle attività illecite è la criminalità organizzata, alla quale possiamo sottrarre, sequestrare, confiscare qualsivoglia tipo di “bene” grazie alla magistratura e alle forze dell’ordine ma mai impedire un margine […]

1 febbraio 2021

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA