Sex Work. La prostituzione in Europa…oltre i pregiudizi

In tutte le librerie il libro del nostro iscritto Ugo Rosenberg: “Sex Work. La prostituzione in Europa…oltre i pregiudizi“, con prefazione di Pia Covre (Comitato per i diritti civili delle prostitute) e postfazione di Giulia Crivellini (Tesoriera di Radicali Italiani) e Giorgio Pasetto (Comitato di Radicali Italiani)

Da Amsterdam a Berlino, da Stoccolma a Budapest, un racconto documentato sul mondo del sex work. L’autore cerca di abbattere barriere etiche e opinioni precostituite, descrivendo nel concreto i luoghi d’esercizio e raccogliendo molteplici testimonianze dirette: non vi sono solo vittime di tratta, ma anche tante persone consapevoli e assolutamente soddisfatte della propria scelta di vita. Un importante stimolo a rivedere anche le politiche italiane verso la prostituzione, da riconoscersi come un lavoro a tutti gli effetti, con relativi diritti e doveri.

“Un libro fondamentale per contrastare l’odioso stigma sociale che incombe nel nostro paese sulle e sui sex workers e sulla loro clientela.

Lo affermiamo da tempo. La miglior strategia per garantire i diritti fondamentali di chi esercita il sex work e al contempo per combattere efficacemente lo sfruttamento di esseri umani per scopi sessuali è riconoscere il sex work come lavoro a tutti gli effetti, rimuovendo anzitutto i divieti e le punizioni che ancora oggi colpiscono la dignità e la sicurezza di migliaia di lavoratori in questo settore. La nostra battaglia per la decriminalizzazione del lavoro sessuale in Italia e non si ferma” dichiara Giulia Crivellini, tesoriera di Radicali Italiani.

Puoi acquistare il libro qui/ACQUISTA ORA IL LIBRO

18 dicembre 2020

Una replica a “Sex Work. La prostituzione in Europa…oltre i pregiudizi”

  1. Sarebbe utile smetterla con gli anglicismi inutili e che mostrano soltanto provincialismo. Non serve “sex work”, basta “lavoro sessuale”. Non serve “sex workers”, basta “lavoratrici e lavoratori sessuali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA