Fermiamo gli accordi con la Libia!

Il patto che ci rende complici dei crimini contro rifugiati e migranti in Libia deve essere sospeso subito, mentre il tempo scorre orribili violenze continuano a essere perpetrate col nostro contributo.

Almeno 40.000 migranti dal 2017, anno in cui è stato sottoscritto il memorandum Italia-Libia, sono stati intercettati nel Mediterraneo centrale dalla Guardia costiera libica e portati indietro. Oltre 1000 solo nei primi giorni del 2020.

Il 2 febbraio, nel silenzio totale, l’accordo Italia-Libia è stato rinnovato per altri tre anni senza che nulla sia cambiato, al contrario degli annunci che abbiamo ascoltato.

Non vogliamo più essere complici di qeusti orrori.

Lascia il tuo nome se sei con noi in questa battaglia!

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA