Aborto

Così il nuovo codice di deontologia medica trasformerà gli obiettori in fuorilegge o collaborazionisti

Il Foglio Francesco Agnoli Sulla Nuova bussola online, alcuni giorni fa due medici hanno lanciato un allarme: il nuovo codice di deontologia medica, in fieri, conterrebbe un forte attacco alla obiezione di coscienza. Scrivono Renzo Puccetti e Stefano Alice: "L’operazione più violenta messa in atto nell’attuale bozza è senza dubbio quella contro la libertà di […]

Articolo - 5 settembre 2013
Schermata 2013-03-14 alle 10.27.30

Aborto/Papa Francesco, Viale: Significativo l’appello del Papa contro l’aborto laddove l’aborto è illegale come in Brasile

"Nulla contro la difesa della della vita da parte dei cattolici se l’aborto è legale, ma è significativo che Papa Francesco debba invitare a difendere la vita proprio laddove l’aborto è illegale come in Brasile." Questo il commento di Silvio Viale, il ginecologo radicale il cui nome è legato all’introduzione della RU486 in Italia, all’appello […]

Articolo - 12 agosto 2013
aborto clandestino

Aborto: El Salvador condannato dalla Corte Interamericana dei diritti umani

Dichiarazione di Filomena Gallo e Mirella Parachini, rispettivamente segretario e membro di direzione dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica. “Beatriz ha 22 anni: vivrà perché potrà abortire. E’ affetta da una malattia (il lupus eritematoso sistemico) che potrebbe ucciderla durante il parto. La Corte Interamericana dei diritti umani ha, poche ore fa, ordinato che […]

Articolo - 31 maggio 2013

194, così sta morendo una legge. In Italia torna l’aborto clandestino

www.inchieste.repubblica.it Maria Novella De Luca  Oltre l’80% dei ginecologi è obiettore di coscienza e le donne respinte dalle istituzioni tornano al segreto: ventimila le interruzioni di gravidanza illegali calcolate dal ministero della Sanità, ma secondo alcune stime sono almeno il doppio. Ambulatori fuorilegge e farmaci di contrabbando. "Una sconfitta di tutti, perché la norma funzionava, […]

Articolo - 27 maggio 2013

E Alemanno usa anche i feti per la campagna elettorale

L’Unità Massimo Solani Alla fine, da dovunque si guardasse il corteo, quella che era impossibile non notare era l’enorme croce di legno a cui qualcuno aveva appeso decine di finti feti. Un’immagine agghiacciante e lugubre a poche decine di metri da dove centinaia di bambini erano riuniti per la Festa del Minivolley. Una giornata di […]

Articolo - 13 maggio 2013
viale_silvio

Marcia per la vita. Viale, indietro non si torna. La libertà di scelta è il vero valore della vita

“Oggi è l’anniversario del referendum sul divorzio del 1974 e voglio dire a coloro che oggi partecipano alla cosiddetta “marcia per la vita” che indietro non si torna, che la libertà di scelta è il vero valore della vita e che un paese civile si giudica anche dalle leggi che ha su divorzio, aborto e […]

Articolo - 12 maggio 2013
Ru486

Marino (Pd) visita il Sant’Anna e si dimentica della RU486

"Non so chi l’abbia consigliato, ma non mi aspettavo che il Sen. Marino non passasse al Day Hospital, come hanno evitato di fare tutti i ministri e gli assessori prima di lui. Il Day Hospital, le IVG e gli operatori della 194 non sono degli appestati." Questo il rammarico di Silvio Viale, responsabile del Day […]

Articolo - 14 febbraio 2013

Tra Savita e la morte

La stampa Massimo Gramellini Savita è una giovane dentista indiana che abita in Irlanda con il marito Praveen, ingegnere. Aspetta un bambino da quattro mesi quando si presenta in ospedale. Ha dolori atroci alla schiena e la possibilità concreta di perdere, insieme col figlio, la vita. Al termine di una notte di scelte non facili, […]

Articolo - 15 novembre 2012
Ru486

Aborto. Al congresso radicale esposti sacchi con migliaia di scatole di Ru486

Viale: “Aborto farmacologico sia concretamente disponibile in tutte le Regioni”.  Al Congresso di Radicali Italiani, in corso all’Hotel Ergife di Roma, sono esposti 10 sacchi contenenti circa 2000 scatole usate di RU486, la pillola abortiva. Silvio Viale (Presidente di Radicali Italiani, ginecologo all’Ospedale Sant’Anna di Torino) ha dichiarato: “A tre anni dalla legalizzazione della pillola […]

Articolo - 3 novembre 2012

Obiezione sotto attacco

Avvenire Duplice offensiva contro il diritto all’obiezione di coscienza in Italia. Il principio sancito da una legge dello Stato, e del quale fruisce oltre il 70% dei medici (con un ampio margine dunque per garantire gli aborti), è oggetto infatti di un ricorso presentato dall’Ippf-En (l’International planned parenthood federation European network, potente lobby abortista) contro […]

Articolo - 24 ottobre 2012
Ru486

Ru486/Incontro Ministero – In Italia oltre 20.000 donne l’hanno usata, quasi tutte senza ricovero

Oggi alle ore 14:30 alcuni radicali hanno accatastato una decina di sacchi contenenti scatole vuote di RU486 davanti alla sede del Ministero della Salute. Le scatole, circa 2000, sono gran parte di quelle utilizzate all’ospedale Sant’Anna di Torino negli ultimi due anni. Silvio Viale, che è responsabile del Servizio di IVG dell’Ospedale Sant’Anna di Torino ha […]

Articolo - 11 ottobre 2012

Ru 486: protesta dei Radicali contro il ricovero obbligato

Il Fatto Quotidiano Una delegazione dell’Associazione Luca Coscioni e di Radicali Italiani, assieme ad alcuni ginecologi, consegnerà oggi pomeriggio al ministero della Salute oltre 2000 scatole di mifepristone (Ru 486) utilizzate presso l’ospedale Sant’Anna di Torino per chiedere che il ministro Balduzzi riveda l’indicazione del ricovero per l’utilizzo della pillola. "L’Italia – spiega il radicale […]

Articolo - 11 ottobre 2012
Ru486

Relazione 194 – Viale, RU486 già in tutte le regioni, togliere l’indicazione dell’inutile ricovero di tre giorni

"Nulla di nuovo nella annuale relazione sulle IVG, riferita al 2010 con anticipazioni del 2011, tranne che nel 2011 la RU486 é stata utilizzata da tutte le regioni, con l’unica eccezione delle Marche. Nulla di nuovo per quanto riguarda l’obiezione di coscienza (stabile), gli aborti clandestini (oltre il 10% la stima nazionale, ma quasi tutto […]

Articolo - 10 ottobre 2012
neonati-4458--330x185

Torino: parti segreti. Viale, togliete quella ruota del Sermig. Cancellare le donne dai computer

In merito all’articolo di oggi su LA STAMPA (pag. 54 Cronaca di Torino) “La storia mai raccontata dei parti segreti” è intervenuto Silvio Viale, che è ginecologo all’Oespedale Sant’anna e consigliere comunale a Torino, per ricordare come spesso la gravidanza non riconosciuta non sia proprio una scelta, per sottolineare come si debba tutelare meglio il segreto e per chiedere che […]

Articolo - 30 settembre 2012

La Spagna vuole abolire la legge pro-aborto

Il Giornale Gaia Cesare Indietro tutta. Su una delle leggi-simbolo dell’era Zapatero – il diritto all’aborto entro la quattordicesima settimana, anche per le sedicenni senza necessità di informare i genitori, o entro la ventiduesima in caso di «rischio per la vita e la salute della madre» o di «grave malformazione del feto» – la Spagna […]

Articolo - 31 luglio 2012
sala-parto

Bologna/Gemelli morti, Viale: confusione non aiuta a capire, da MpV e Curia polemiche impietose a prescindere

“Vicende come quelle di Bologna – un parto estremamente precoce a domicilio di una gravidanza segreta – prima che le polemiche sull’aborto, dovrebbero stimolare una discussione sul perchè una donna porti avanti una gravidanza senza dirlo a nessuno, nemmeno al parroco o al Movimento per la Vita. Il MpV dovrebbe vergognarsi di polemizzare a prescindere, […]

Articolo - 23 luglio 2012
Ru486

Torino/Ru486/Balduzzi: Silvio Viale distribuisce lettera aperta a Balduzzi su Ru486 e obiezione di coscienza

Silvio Viale, presidente di Radicali Italiani e promotore della introduzione della RU486 in Italia, approfitterà di un convegno medico per consegnare una lettera aperta al ministro della sanità, Renato Balduzzi, sulla necessita di “tecnicizzare” le questioni legate all’uso della RU486. Silvio viale distribuirà la lettera “aperta” al conveno del PD “Libera professione dei medici opportunità o problema?” alle […]

Articolo - 16 luglio 2012
legge-194

Aborto, Associazione Coscioni: Legge sabotata, Balduzzi e Regioni siano garanti di un diritto

Dichiarazione congiunta di Filomena Gallo, Segretario dell’Associazione Luca Coscioni, e Mirella Parachini, membro di direzione dell’Associazione Luca Coscioni e vice presidente Fiapac “Operare affinché le strutture sanitarie bandiscano concorsi riservati a medici non obiettori per la gestione dei servizi di IVG; creare un albo pubblico regionale dei medici obiettori di coscienza per consentire ai cittadini la piena […]

Articolo - 5 luglio 2012

Balduzzi: applicare tutta la 194

Avvenire «La 194 è una legge dello Stato, e quindi va applicata in tutte le sue parti». L’ha affermato ieri il ministro della Salute Renato Balduzzi commentando la sentenza con cui la Corte Costituzionale ha respinto mercoledì il ricorso del giudice tutelare del Tribunale di Spoleto sulla norma che depenalizza l’aborto a ben precise condizioni. […]

Articolo - 22 giugno 2012
Schermata-06-2456099-alle-20.32.01

Aborto, Viale: Non basta rallegrarsi per la decisione della Consulta

Non basta rallegrasi per una decisione scontata contro una semplice provocazione, ma bisogna affrontare i nodi della 194 senza caccia alle streghe contro gli obiettori e con un assunzione di responsabilità della politica. La sentenza conferma un orientamento noto. RU486, IVG anche nei consultori e aborti solo negli ospedali principali con il 50% di non […]

Articolo - 21 giugno 2012
#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA