Droghe

Con l’ideologia del punire e proibire non si vince

Europa Benedetto Della Vedova Dal 1987, ogni anno il 26 giugno si celebra, per decisione dell’Onu, la giornata internazionale della lotta alla droga e al narcotraffico. Dall’inizio dello scorso secolo – la prima Convenzione sull’oppio venne firmata a L’Aja ne11912 e molte ne sono seguite fino ad oggi – la comunità internazionale ha progressivamente “universalizzato” […]

Articolo - 26 giugno 2014

Droghe, nessun dubbio

Il manifesto Giulio Manfredi In merito a quanto pubblicato ieri dal vostro giornale a firma Giulio Manfredi, dei Radicali italiani, nell’articolo intitolato «La legge in Gazzetta ma è quella sbagliata» l’Ufficio stampa del ministero della Giustizia precisa quanto segue. Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 20 maggio 2014 è stata pubblicata: 1) alla pagina […]

Articolo - 12 giugno 2014

Nuova legge Droga. Radicali: ministro Giustizia ha pubblicato in Gazzetta testo sbagliato. Chiediamo correzione e Conferenza Nazionale

ADUC “Lo scorso 20 maggio è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Testo coordinato e aggiornato del decreto-legge 20 marzo 2014, n. 36, il cosiddetto “Decreto Lorenzin”. Si tratta del provvedimento che avrebbe dovuto recepire gli effetti della sentenza della Corte Costituzionale (n. 32/2014), che ha abrogato la sedicente “legge Fini/Giovanardi” (n. 49/2006), ripristinando la […]

Articolo - 11 giugno 2014

La legge in Gazzetta, ma è quella sbagliata

Il manifesto Giulio Manfredi In Italia gli antiproibizionisti devono fare un doppio lavoro: non solo prefigurare alternative concrete e fattibili all’evidente fallimento delle attuali politiche sulle droghe ma anche tirare per la giacchetta i governi che si succedono a Palazzo Chigi, quando non rispettano in malafede le loro stesse leggi o incorrono in buonafede in […]

Articolo - 11 giugno 2014

Stupefacenti. Ministero Giustizia (in Gazzetta Ufficiale!) e DAP pubblicano testi errati della nuova normativa dopo la sentenza della Corte Costituzionale

ADUC Carlo Alberto Zaina Il Dipartimento Politiche Antidroga (DPA) e il Ministero di Giustizia ignorano la sentenza della Corte Costituzionale n. 32/2014 che ha annullato le modifiche della cosiddetta legge Fini-Giovanardi all’art. 73 e alle tabelle del D.P.R. 309/1990, Testo Unico sugli stupefacenti. In fondo a questo articolo, riportiamo l’art. 73 effettivamente vigente, e le […]

Articolo - 9 giugno 2014

Una legge (in fretta) per produrre farmaci alla cannabis

L’Unità Luigi Manconi Si è tenuto ieri nella sala convegni di Palazzo Santa Maria in Aquiro in piazza Capranica a Roma, il dibattito «La cannabis fa bene, la cannabis fa male». Una proposta di legge per l’accesso ai medicinali cannabinoli, promosso dalle associazioni «A buon diritto», e «Luca Coscioni». Pubblichiamo ampi stralci della premessa al […]

Articolo - 6 giugno 2014

Un detenuto su cinque è dietro le sbarre senza processo

L’Unità Valter Vecellio Il comitato dei ministri del consiglio d’Europa riconosce i «significativi risultati» ottenuti dall’Italia per quel che riguarda la situazione delle carceri. Tiri pure un sospiro di sollievo chi vuole, il rischio di una mega-multa per ora appare scongiurato. La situazione tuttavia è ancora grave: un detenuto su cinque è in carcere senza […]

Articolo - 6 giugno 2014

Detenuti deportati per ingannare il rigore dell’Europa

Il Tempo Rita Bernardini Fa inorridire il giudizio del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa sulla situazione carceraria italiana: «significativi risultati», quasi si possa stabilire una gradazione della tortura, dei trattamenti inumani e degradanti. Fa inorridire il giudizio del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa sulla situazione carceraria italiana: «significativi risultati», quasi si possa stabilire […]

Articolo - 6 giugno 2014

Nuova legge sulle droghe. Appunti

ADUC Giulio Manfredi La nuova legge sulle droghe (D. L. 20 marzo 2014, n. 36,convertito nella L. 16 maggio 2014, n. 79) è stata pubblicata sulla G. U. del 20 maggio 2014, ec è entrata in vigore il 21 maggio 2014. La legge “Fini-Giovanardi” (L. 21 febbraio 2006, n. 49) aveva previsto due sole Tabelle […]

Articolo - 5 giugno 2014

Se legalizzare le droghe è proseguire la lotta con altri mezzi

Il sole 24 ore Fabrizio Galimberti Gentile Galimberti, è dal 7 maggio che sto pensando sulla sua insospettata posizione etica sulla droga (Il Sole-24 Ore del 7 maggio 2014). Non sarà, per caso, anche dalla parte del «nessuno tocchi Caino»? Sulla liberalizzazione o legalizzazione della droga sono stato sempre contrario. E ciò perché è sempre […]

Articolo - 28 maggio 2014

Il silenzio del Pd Solo Sel e Radicali difendono il sindaco

La Repubblica – ed. Roma Mauro Favale Sel e Radicali, come era abbastanza scontato aspettarsi. Ma, più di tutto, nella polemica di ieri sulla liberalizzazione delle droghe leggere, spicca il silenzio del Pd capitolino. Ufficialmente non parla nessuno perché sono tutti «impegnati nella campagna elettorale». Sollecitata, accenna un breve commento la senatrice dem Emilia Grazia […]

Articolo - 22 maggio 2014

Marino: “Liberalizzare la cannabis”

La Repubblica – Roma Mauro Favale L’aveva già detto a febbraio, il giorno dopo la bocciatura da parte della Consulta della Fini-Giovanardi, la legge che dal 2006 disciplina l’uso delle sostanze stupefacenti, scatenando anche allora polemiche e battute. Stavolta, a distanza di 3 mesi e alla vigilia delle elezioni Europee, il copione si ripete. Il […]

Articolo - 22 maggio 2014

Giovanardi e Serpelloni, il duo antieuropeo

Il manifesto Salvina Rissa I danni della politica antidroga inaugurata nel 2006 col governo Berlusconi vanno oltre la legge Fini-Giovanardi e la perniciosa gestione del Dipartimento a livello nazionale. Il duo Giovanardi-Serpelloni ha impresso una svolta radicale, ideologica e conservatrice, alla politica italiana sul piano internazionale, a scapito dell’intesa con l’Europa. L’azione più clamorosa di […]

Articolo - 21 maggio 2014

Il caso Karl Marx

Il Fatto Quotidiano Furio Colombo Caro Furio Colombo, crescente e scandalosa divaricazione tra ricchi (sempre più ricchi) e poveri (sempre più poveri), crescente sfruttamento dei lavoratori senza diritti. Qualcuno ricorda che un secolo e mezzo fa, un certo Karl Marx aveva fatto interessanti, approfondite analisi di questi fenomeni? A proposito, che fine hanno fatto tutti […]

Articolo - 13 maggio 2014

Dl stupefacenti, è Carlo Giovanardi il relatore al Senato della legge

L’Espresso on line Luca Sappino Carlo Giovanardi. Proprio lui, della padre della legge Fini-Giovardi sulle droghe leggere, bocciata dalla Corte Costituzionale. E’ Giovanardi, alfaniano, insieme al democratico Amedeo Bianco, il relatore del decreto sugli stupefacenti, approvato dalla Camera e ora all’esame del Senato.E proprio davanti alla commissione affari sociali e giustizia, riunite, ha detto la […]

Articolo - 8 maggio 2014

Cannabis terapeutica. Iniziative dei Radicali di Torino

ADUC L’Associazione Radicale Adelaide Aglietta di Torino ha avviato una raccolta firme su una petizione popolare che richiede al Comune di Torino di avviare un “progetto pilota” per la coltivazione di cannabis a fini terapeutici. Servono almeno 300 firme di cittadini residenti a Torino. Ai banchetti allestiti nel centro città firmare anche una petizione generale […]

Articolo - 6 maggio 2014

Intervista a Rita Bernardini: «Primo passo Ma bisogna legalizzare»

Il Tempo Andrea Barcariol Rita Bernardini, segretario dei Radicali italiani, da anni in prima fila nella battaglia contro il sovraffollamento delle carceri, giudica positivamente il Dl droga ma non nasconde le sue perplessità su diversi aspetti della legge. Come giudica il decreto legge Lorenzin sulle tossicodipendenze? «Noi che siamo per la legalizzazione delle sostanze stupefacenti […]

Articolo - 2 maggio 2014
perduca

Droga, Perduca: adesso Renzi smantelli il Dipartimento politiche antidroga

Dichiarazione di Marco Perduca, senatore nella XVI legislatura e rappresentante all’Onu del Partito Radicale: Dopo aver posto, e ottenuto, la fiducia sulle (ahime’ poche) modifiche alla legge sulle droghe, Matteo Renzi, che ha tenuto per se’ le deleghe per la gestione del Dipartimento sulle politiche antidroga, dovrebbe prendere in seria considerazione la decisione di chiuderlo […]

Articolo - 30 aprile 2014

Intervista a Valerio Spigarelli: “L’iperproibizionismo ha fatto solo danni Ora torni il buon senso”

La stampa fra.gri.  Avvocato Valerio Spigarelli, perché i penalisti italiani avversavano la Fini-Giovanardi? «Perché ritenevamo irragionevole l’equiparazione tra droghe pesanti e leggere. Se il bene tutelato è la salute pubblica, quella equiparazione, sotto il profilo degli effetti psicotropi, non stava in piedi ed era di sospetta costituzionalità. La Consulta non si è espressa, ma esclusivamente […]

Articolo - 29 aprile 2014

Cannabis anti depressione: la Regione dice sì all’uso terapeutico

Il Messaggero – ed. Umbria ll consiglio regionale dell’Umbria ha approvato oggi a maggioranza (22 sì, 2 no e 1 astenuto) la proposta di legge contenente «Disposizioni per la somministrazione ad uso terapeutico dei farmaci cannabinoidi». La legge prevede l’erogazione gratuita, in quanto a carico del Sistema sanitario regionale, dei farmaci cannabinoidi nei protocolli dei […]

Articolo - 9 aprile 2014

L’Italia pronta a produrre farmaci alla cannabis

L’Unità Anna Tarquini L’Italia produrrà farmaci a base di cannabis. Sarebbe qualcosa di più di un’indiscrezione quella annunciata a mezza bocca lunedì dal ministro della Sanità Beatrice Lorenzin durante la trasmissione Porta a Porta. Il governo sta lavorando all’ipotesi di investire l’Istituto Farmaceutico militare di Firenze per la lavorazione dei medicinali a base di cannabinolo […]

Articolo - 9 aprile 2014

«Cannabis terapeutica? Nessun problema»

Roma Ester Coppi «Cannabis terapeutica? Nessun problema» «In Italia soltanto 60 persone hanno accesso alla cannabis per uso terapeutico attraverso le Asl. Questo nonostante la legge varata nel 2006 che consente appunto l’uso farmacologico della cannabis». Così il segretario dei Radicali Italiani, Rita Bernardini, ieri a "Porta a porta". La "smentisce" il ministro della Salute, […]

Articolo - 8 aprile 2014

«Torna lo stop a coltivare la cannabis terapeutica»

Corriere della Sera Il governo «ha cambiato le tabelle sulle droghe ma ha reintrodotto il divieto di coltivazione per la cannabis anche a scopi terapeutici». A sostenerlo sono Marco Cappato, Filomena Gallo e Antonella Soldo dell’Associazione «Luca Coscioni», sottolineando come l’esecutivo «rimanga dunque nella contraddizione che vede da una parte una legge che consente l’uso […]

Articolo - 24 marzo 2014

Droga a Milano: no alle “stanze del buco”

Il Secolo d’Italia «Stupisce che autorevoli esponenti della maggioranza arancione immaginino di affrontare il problema della tossicodipendenza e quelli ad essa legati, come il forte degrado della città, con l’apertura di stanze del buco. Loro vogliono aprire narcosale o stanze salvavita». Lo dichiara Giulio Gallera, consigliere comunale di Milano e coordinatore cittadino di Forza Italia, […]

Articolo - 14 marzo 2014

Droghe leggere, scontro tra ministri. Lorenzin rivuole la Bossi-Fini, Orlando frena: «Le carceri scoppiano»

Il Messaggero Silvia Barocci E’ trascorso un mese esatto da quando la Corte Costituzionale ha bocciato la legge Fini-Giovanardi che aveva equiparato le droghe pesanti a quelle leggere, contribuendo in tal modo a riempire le già sovraffollate carceri italiane di spacciatori di cannabis puniti con la stessa durezza riservata a quelli di cocaina o di […]

Articolo - 14 marzo 2014

Stanze del buco, i Radicali ci riprovano

La Repubblica – ed. Milano Ilaria Carra Narcosale, sale salvavita. O, più comunemente, stanze del buco, dove assumere stupefacenti in condizioni igieniche accettabili e sotto la supervisione di personale sanitario specializzato. Alcuni consiglieri comunali vorrebbero che anche Milano avesse le sue. Capofila della mozione depositata in aula il radicale Marco Cappato, e lo seguono anche […]

Articolo - 12 marzo 2014

La Consulta: droghe, si torni alle «pene più favorevoli»

Il manifesto Eleonora Martini Pubblicate ieri le motivazioni della sentenza con la quale la Consulta ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della legge Fini-Giovanardi sulle droghe. Si torna alle precedenti norme emendate dal referendum Radicale del ‘93. Spetterà ora ai giudici ordinari iscrivere le condanne «seguendo il principio del favor rei». «Evidente estraneità» delle «disposizioni aggiunte in […]

Articolo - 26 febbraio 2014

Marijuana libera per i malati La missione del colono ultrà

Corriere della Sera Davide Frattini Per sostenere le sue battaglie politiche cita sempre i Libri sacri. Che debba proclamare il diritto degli ebrei a insediarsi in Cisgiordania o che voglia propugnare la diffusione della marijuana terapeutica. Le posizioni di Moshe Feiglin verso i palestinesi sono così estremiste che per anni è rimasto troppo indietro perfino […]

Articolo - 24 febbraio 2014

Cannabis, l’appello di Veronesi divide l’Italia

la Repubblica Vladimiro Polchi «Proibire non serve a niente». «Al contrario, senza divieti dilaga consumo e malavita». Il conflitto è aperto: da un lato i supporter della legalizzazione, dall’altro i proibizionisti duri e puri. In mezzo, lui: lo spinello. Riaccende la miccia l’appello di Umberto Veronesi: «Riapriamo il dibattito sulla liberalizzazione delle droghe leggere». A […]

Articolo - 21 febbraio 2014

L’appello di Veronesi: liberalizzare la cannabis

la Repubblica Umberto Veronesi Vorrei che si riaprisse anche in Italia il dibattito per la liberalizzazione delle droghe leggere. È arrivato il momento di superare le barriere ideologiche e ammettere che proibire non serve a ridurre il consumo. La sentenza della Consulta, che dichiara incostituzionale la legge Fini-Giovanardi, dimostra, ancora una volta, la visione civilmente […]

Articolo - 20 febbraio 2014

Quegli ottantamila figli della legge 40 Il decennio dei nati in provetta

Corriere della Sera Margherita De Bac  Diverse centinaia di embrioni sono conservate da oltre dieci anni nei congelatori dei centri di procreazione medicalmente assistita (Pma) e non possono essere più utilizzate per tentare la nascita di un bimbo. Il destino è che restino al freddo per sempre. In Italia è infatti vietato donarli alla ricerca, […]

Articolo - 20 febbraio 2014

Temi etici, una sfida per Renzi

la Repubblica Guglielmo Pepe Solo un altro governo potrà cambiare le leggi sulla droga e sulla fecondazione assistita, avevo scritto due settimane fa. Adesso c’è la possibilità di avere un nuovo governo, senza il passaggio elettorale, con a capo Matteo Renzi. La domanda è semplice: i temi eticamente sensibili rientreranno nella sua agenda politica se […]

Articolo - 18 febbraio 2014

Pannella, Voltaire e la smemoratezza

l’espresso Stefania Rossini Cara Rossini, sono andato alla manifestazione antiproibizionista di Roma perché da sempre penso che la proibizione del consumo di cannabis ci trattenga molti passi indietro rispetto alle altre democrazie. Non sono un consumatore, se non in pochi episodi di gioventù, ma sono dell’idea che la libertà di ognuno è importante finché non lede […]

Articolo - 14 febbraio 2014

Una sentenza stupefacente

Il manifesto E. Ma. Incostituzionale. La legge Fini-Giovanardi è stata spazzata via dalla Consulta e non, come avrebbe dovuto essere, dalla politica, dopo otto anni di pene abnormi che nessuno potrà ripagare. Otto anni di sofferenze per migliaia di persone entrate nel circuito penale e sanzionatorio, recluse, morte perfino, a causa del furore ideologico delle […]

Articolo - 13 febbraio 2014

La Consulta boccia la Fini-Giovanardi “E ora in 10mila usciranno dal carcere”

la Repubblica Liana Milella La Consulta risolve forse, a sorpresa, il problema delle carceri, e salva l’Italia dalle multe salate della Corte di Strasburgo per via del sovraffollamento. Diecimila detenuti sono tanti, rispetto ai 61mila attuali, e potrebbero uscire di cella grazie alla decisione della Corte costituzionale che cancella – dopo una breve discussione e […]

Articolo - 13 febbraio 2014

Fini-Giovanardi, Pannella: onore alla Consulta, giustizia è fatta

Il Velino "In passato l’avevamo chiamata ‘suprema cupola della mafiosità partitocratica’”, stavolta dobbiamo dire ‘Onore alla Corte costituzionale’”. È la reazione a caldo di Marco Pannella alla notizia dello stop della Consulta alla legge Fini-Giovanardi. L’equiparazione tra droghe pesanti e leggere, bocciata dalla Corte per violazione dell’articolo 77 della Costituzione, ha causato – dice Pannella […]

Articolo - 12 febbraio 2014

Droga, la Corte Costituzionale boccia la legge Fini-Giovanardi: “Incostituzionale”

Il Fatto Quotidiano La Fini-Giovanardi è incostituzionale. Parola della Consulta, che ha bocciato la legge che, dal 2006, equipara le droghe leggere a quelle pesanti. “Non dico niente finché non vedo i nostri consulenti giuridici”. E’ laconico il primo commento di Carlo Giovanardi al pronunciamento della Consulta che ha dato il benservito alla normativa sulle […]

Articolo - 12 febbraio 2014

Droga, la Consulta boccia la legge Fini-Giovanardi: “Viola la Costituzione”

la Repubblica La Corte Costituzionale "boccia" la legge Fini-Giovanardi che equipara droghe leggere e pesanti: nella norma di conversione – dice la Consulta – furono inseriti emendamenti estranei all’oggetto e alle finalità del decreto. Con la decisione rivive la legge Iervolino-Vassalli come modificata dal referendum del 1993, che prevede pene più basse per le droghe […]

Articolo - 12 febbraio 2014

Intervista a Marco Pannella: la piazza era con me, tranne tre energumeni

L’Unità Anna Tarquini Una vita da antiproibizionista e poi ti ritrovi in piazza, nell’Italia di oggi senza più memoria, e vieni fischiato e apostrofato come venduto. E nessuno riconosce la tua storia. Al nome di Marco Pannella sono legate tante delle nostre battaglie degli anni ‘70 dal divorzio all’aborto, ma quella per la liberalizzazione della […]

Articolo - 10 febbraio 2014

Dalla Puglia al Veneto, le esperienze di amministratori pubblici e specialisti

La Repubblica – Torino G. G. Torino non sarà, almeno questa volta, la prima della classe. A chiedere per primo il permesso di coltivare per uso terapeutico la cannabis sui propri terreni è stato il Comune di Racale, diecimila abitanti in Puglia. E la Regione sta trattando con il governo per permetterglielo. «Il nostro sogno […]

Articolo - 7 febbraio 2014

Torna la cannabis in Comune: “Coltiviamola a fini medici”

La repubblica – ed. Torino Gabriele Guccione Ce la coltiviamo da soli. Nei campi e nelle serre di proprietà della città. Di fronte a questa ultima proposta qualcuno potrebbe azzardare: «Questi di Palazzo Civico si sono montati la testa. Non basta aver chiesto al governo la liberalizzazione della cannabis per “scopo ricreativo”. Pure coltivarsela, vogliono». […]

Articolo - 7 febbraio 2014

Droga libera e aborto: ecco la sinistra che governa la città

Il Giornale – ed. Milano Giannino della Frattina Dopo la manifestazione di sabato in piazza Cavour per sostenere la protesta delle donne spagnole contro la nuova legge che limita l’ interruzione volontaria di gravidanza a cui hanno aderito il vicesindaco Ada LuciaDe Cesaris e il vice presidente del consiglio regionale Sara Valmaggi del Pd, parte […]

Articolo - 3 febbraio 2014

Rita Bernardini, segretario dei Radicali a Foggia per cannabis e giustizia

www.studio9tv.com La segretario dei Radicali Italiani, Rita Bernardini, ha partecipato all’incontro organizzato dall’Associazione "Lapiantiamo" che si è svolto presso la Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte di Foggia, dal tema “Cannabis terapeutica: dalla cura proibita alla cura possibile” patrocinato dal comune di Foggia, e al quale hanno partecipato oltre alla Bernardini, il segretario dell’associazione Radicale Mariateresa […]

Articolo - 31 gennaio 2014

Cannabis legale, il segretario dei Radicali Rita Bernardini si autodenuncia: 120 grammi

www.foggiacittaaperta.it Ieri pomeriggio, così come aveva annunciato nel corso della conferenza del 29 gennaio , il segretario nazionale dei Radicali italiani, Rita Bernardini, si è autodenunciata presso la Procura della Repubblica di Foggia per aver coltivato illegalmente nella propria abitazione 11 piante di canapa, cedute successivamente ai ragazzi del Cannabis social club, ossia dell’associazione LapianTiamo, […]

Articolo - 31 gennaio 2014

Legge droga Fini-Giovanardi. Radicali versus Presidenza del Consiglio

ADUC Rita Bernardini (segretaria di Radicali Italiani) e Giulio Manfredi (Direzione Radicali Italiani) hanno rilasciato la seguente nota: Con cinque striminzite paginette, il Presidente del Consiglio dei Ministri, tramite l’Avvocatura generale dello Stato, è intervenuto in difesa della legge n. 49/2006, sedicente legge “Fini-Giovanardi”, che esattamente otto anni fa fece di tutta l’erba un fascio, […]

Articolo - 31 gennaio 2014

Cannabis Terapeutica. Disobbedienza civile dei Radicali

ADUC Il Segretario di Radicali Italiani, Rita Bernardini, ha consegnato 11 piante di cannabis, coltivate sul suo terrazzo, al Cannabis Social Club di Racale (Lecce) affinché i malati possano utilizzarle a scopo terapeutico. Lo ha reso noto la stessa Bernardini intervenendo ad un convegno che si tiene a Foggia. ”Naturalmente – ha detto Bernardini – […]

Articolo - 31 gennaio 2014

Cannabis terapeutica: “LapianTiAmo” e Rita Bernardini insieme per l'”autoproduzione”

Teleradioerre Fabrizio Sereno Foggia città pioniera del movimento a favore della cannabis terapeutica. Si è svolto ieri sera, all’indomani dell’approvazione della legge regionale che legittima l’uso della marijuana a scopo medico, il secondo incontro-dibattito sul tema “Cannabis, dalla cura proibita alla cura possibile”, organizzato dall’associazione radicale Maria Teresa di Lascia e dal primo Cannabis Social […]

Articolo - 30 gennaio 2014

Bernardini dona piante cannabis a Club

Ansa Il Segretario di Radicali Italiani, Rita Bernardini, ha consegnato 11 piante di cannabis coltivate sul suo terrazzo al Cannabis Social Club di Racale (Lecce), affinchè i malati possano utilizzarle a scopo terapeutico. Lo ha reso noto la stessa Bernardini intervenendo ad un convegno che si tiene a Foggia. ”Naturalmente – ha detto Bernardini – […]

Articolo - 30 gennaio 2014

Cannabis terapeutica. Odg del consiglio comunale di Torino

ADUC Il Consiglio comunale di Torino ha approvato con 24 voti favorevoli, tre contrari e una astensione, un ordine del giorno (primo firmatario il radicale Silvio Viale), sottoscritto da consiglieri di maggioranza e di minoranza che invita la Regione Piemonte a concedere l’utilizzo di farmaci a base di cannabinolo. Inoltre, il documento invita anche il […]

Articolo - 15 gennaio 2014

Torino dice sì alla marijuana libera

La Repubblica – ed. Torino Gabriele Guccione Torino apre le porte alla cannabis, prima tra le grandi città d’Italia. Non che da oggi si possa consumare, produrre per il proprio uso e condividere tra amici la marijuana sul terrazzo di casa, come se si fosse a Montevideo o ad Amsterdam. Ma questo è il senso […]

Articolo - 14 gennaio 2014

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA